Il grande dj e produttore statunitense Matthew Dear sarà in Italia con tre live a Dicembre. Nato in Texas ma stabilitosi a Detroit , Matthew Dear dopo l’incontro, durante una festa privata alla fine degli anni ’90, con Sam Valenti IV fondatore della Ghostly International,  produsse il suo primo singolo  Hands Up for Detroit” ,seguì nell’inverno 2003-2004 il  suo album di debutto “Leave Luck To Heaven” che, appena uscito,  fu accolto trionfalmente da Rolling Stone, Spin, NME e NY Times.

Ma Dear che è  stato definito uno dei migliori nuovi artisti techno americani, è anche False (su Plus 8 e Minus) e Jabberjaw (su Perlon), nonchè Audion, alias con cui mostra il suo lato più rumoroso e hard core: oggi Matthew Dear arriva in Italia per presentare l’ultimo album Black City“, quarto su Ghostly International, etichetta di cui è anche il co-fondatore.

Ecco le date:

  • 16 dicembre 2010 – Torino – TBA
  • 17 dicembre 2010 – Roma – Brancaleone
  • 18 dicembre 2010 – Milano – Tunnel

Rispondi