News

Pubblicato il luglio 25th, 2013 | da Lucrezia Alparone

0

Parata di stelle al Monte Carlo Sporting Summer Festival 2013

Tre parole: Monte-Carlo, Musica, Salle des Etoiles. Come ogni anno non poteva mancare il fantastico appuntamento con uno dei  festival più importante d’Europa, il Monte Carlo Sporting Summer Festival. Dal 6 Luglio al 19 Agosto, 23 artisti internazionali, gruppi e spettacoli distribuiti su ben 40 serate saranno protagonisti dell’estate monegasca sicuramente da non perdere. Come ogni anno, l’evento si terrà nella sfavillante “Salle des Etoiles”, location perfetta, dove verrà anche celebrato il 150° anniversario della Société des Bains de Mer, la più antica società per azioni del Principato di Monaco.
La rockstar internazionale Rod Stewart ha aperto il festival con un doppio appuntamento,  sabato 6 e domenica 7 Luglio, in cui ha presentato il suo ultimo album “Time”, arrivato primo in classifica in Gran Bretagna. Nelle serate di lunedì 8 e martedì 9 Luglio il grande Carlos Santana ha scatenato il pubblico amante del rock latino con i suoi intramontabili successi; mentre, mercoledì 10 e giovedì 11 Luglio, l’eclettica popstar barbadiana, Rihanna, con 30 milioni di album e 120 milioni di singoli venduti in tutto il mondo, ha stregato tutto il pubblico portando le sue hit più belle da  SOS a Umbrella, da Disturbia a Diamonds.
Monte Carlo Sporting Summer Festival 2013

Monte Carlo Sporting Summer Festival 2013

Per  nove serate divise tra Luglio ed Agosto, i vincitori di 9 Global Awards, “The Spirit Of Dance” formati dalle Celtic Ladies e i violinisti Lumina, si esibiranno offrendo un incredibile mix di danza irlandese e flamenco, salsa e techno. Grande attesa per il trio Crosby, Still & Nash che si esibiranno lunedì 22 Luglio, mentre il soprano afroamericano Barbara Hendricks allieterà con la sua incredibile voce la serata del 23 Luglio intitolata “Blues everywhere I go”.
 Sir Elton John  che avrebbe dovuto fare ritorno a Monte-Carlo in compagnia della sua band mercoledì 24 luglio, è costretto a saltare l’appuntamento per via dei problemi di salute; giovedì 25 luglio, sul palco dello Sporting Monte-Carlo si esibiranno i Deep Purple, considerati fra i principali pionieri del genere heavy metal insieme a Led Zeppelin e Black Sabbath. Venerdì 26 luglio sarà la volta di Roger Hodgson, fondatore dei Supertramp recentemente premiato dall’ASCAP (Società Americana degli autori, compositori e produttori) per le sue canzoni diventate ormai degli evergreen.
Sabato 27 luglio, sarà la volta della canzone francese con Michel Sardou, che prosegue il suo tour “Les grands moments” iniziato a novembre, mentre dal 29 al 31 luglio lo spettacolo “The Monte-Carlo Rat Pack” ricreerà l’atmosfera degli anni ’60 proponendo i grandi successi come Frank Sinatra, Dean Martin e Sammy Davis Jr.
Agosto sarà all’insegna del pop con icone della musica quali Michael Bolton, sabato 3, seguito dall’ex leader dei Roxy Music, Bryan Ferry, intramontabile esempio di stile e raffinatezza e, lunedì 5, sarà la volta del canadese Garou scelto appositamente per una serata dedicata alla lotta contro l’Aids.
Martedì 6 agosto preparatevi per l’unico concerto in piedi dell’intera estate: il camaleontico Mika farà il suo debutto a Monte – Carlo con un concerto all’insegna dell’eclettismo, marchio di fabbrica del “più francese dei cantanti britannici”: divertimento assicurato per giovani e meno giovani con i brani di The Origin of Love e con le famose hit conosciute in tutto il mondo come “Grace Kelly”, “Love Today” e l’ultimo brano “Live your Life” ai primi posti nelle classifiche europee.
Elvis Costello & The Imposters (mercoledì 7 agosto), Joe Cocker (venerdì 16 e sabato 17) e Najwa Karam sono gli altri tre grandi artisti internazionali scelti per l’edizione 2013 del Monte-Carlo Sporting Summer Festival.
A questo grande evento musicale parteciperanno anche grandi artisti italiani come Eros Ramazzotti star del Gala della Croce Rossa del 2 agosto, Biagio Antonacci in scena venerdì 9, i Pooh – accompagnati per l’occasione dall’Ensemble Symphony Orchestra – mercoledì 14 e Claudio Baglioni giovedì 15. Infine, omaggio agli artisti italo-americani più importanti del XX secolo con il tenore franco-italiano Roberto Alagna e il suo spettacolo “Little Italy”, vero e proprio atto d’amore verso la sua terra d’origine.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑