A quanto pare la sessantesima edizione del Festival di Sanremo non vuole proprio abbandonarci, e a quasi due mesi dalla fine di questo Sanremo 2010 le polemiche ritornano. Al centro dell’attenzione ci sono nuovamente le dichiarazioni rilasciate a Max, dall’ex Bluvertigo, Morgan, sull’uso della cocaina, e proprio dopo queste dichiarazioni, Asia Argento con cui Morgan ha una figlia di otto anni, Anna Lou, è fermamente convinta di volergli togliere qualsiasi potestà, definendolo, “una minaccia perché drogato e pericoloso”.

La prima udienza si è tenuta proprio stamattina al Tribunale dei Minori di Roma, ma come ha precedentemente dichiarato un legale del cantante: “Morgan ci tiene molto a sua figlia e sta lottando strenuamente. Oggi non potrà essere in aula perché è stato sottoposto a un intervento alle corde vocali e non ce la faceva a sottoporsi a interrogatorio. Presenteremo un certificato e chiederemo che venga ascoltato nella prossima udienza. Chiederemo anche che vengano ascoltate Simona Ventura, Claudia Mori, Maddalena Corvaglia, Mara Maionchi, la madre e la sorella di Morgan, perché possono testimoniare che non trascurava la figlia, anzi, la portava alla trasmissione “X Factor” ed era lucidissimo“.

Inoltre, a quanto dichiara l’avvocato Cicconi, legale di Morgan, non esiste alcun presupposto per privarlo della potestà genitorile, e come l’avvocato afferma: “La madre, Asia Argento, nel febbraio scorso ha già ottenuto l’affidamento esclusivo della bambina e anche delle sovvenzioni per il suo mantenimento di 2500 euro“. Anche la somma per il mantenimento è un motivo di conflitto, per cui Morgan ha intenzione di fare ricorso, visto la somma troppo elevata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.