Oasis
Oasis
Il governo cinese ha deciso di annullare 2 date dei concerti degli Oasis previsti a Shangai e Pechino. Il motivo? Sembra che dopo aver scoperto che uno dei fratelli Gallagher abbia partecipato nel lontano 1997 a un concerto pro Tibet negli Usa, il governo locale abbia deciso di “censurare” i fratelli Gallagher. I due sono rimasti “sconcertati” da questa decisione che arriva solo pochi giorni dopo l’avvio della vendita dei biglietti. Il ministero degli Esteri cinese intanto fa sapere che la decisione dell’annullamento del concerto è dovuta non per cause politiche ma per problemi finanziari, dichiarando di aver rinunciato ai concerti della rockband britannica previsti a Pechino e a Shanghai perche’ e’ in bancarotta. Tutte le altre tappe del tour in Asia infatti sono state confermate compresa quella di Hong Kong

CONDIVIDI
Articolo precedenteBlack Eyed Peas: The E.N.D
Prossimo articoloU2: Amati a New york, contestati a Dublino
Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.

1 commento

  1. Problemi finanziari? Mi suona molto strana sta cosa. Ma poi non è la band a pagare tutto? Al più ne risolveva un pò di problemi il governo. La prima ipotesi mi sembra decisamente più plausibile.

Rispondi