Dopo una lunga disputa legale sull’utilizzo del nome dei Black Sabbath, i due contendenti, Ozzy Osbourne e Tony Iommi, hanno rilasciato un comunicato stampa in cui spiegano di aver finalmente trovato un accordo.

Ozzy Osbourne e Tony Iommi della leggendaria heavy metal band Black Sabbath hanno amichevolmente risolto i loro problemi in merito al possesso del nome BLACK SABBATH e la causa legale in atto a New York è stata interrotta. Entrambe le parti sono liete di aver gettato alle spalle l’intera vicenda, di cooperare insieme per il futuro e vorrebbero far sapere che la causa non è stata intentata per motivi personali, è stato sempre e solo business.”

Era stato Ozzy più di un anno fa a denunciare l’amico e collega Iommi accusandolo di essersi appropriato illegalmente del nome della band per la vendita di merchandising.

Rispondi