Si è tenuta allo Stadio Euganeo di Padova lo scorso 31 Maggio 2013 la seconda data italiana del Wrecking Ball Tour, che ha riportato nel Bel Paese il Boss, Bruce Springsteen. Dopo la calorosa accoglienza riservata dall’apertura in Piazza del Plebiscito a Napoli, una tappa unica, che si è distinta per una componente di imprevedibilità ed improvvisazione che ha letteralmente infiammato il pubblico accorso nella città veneta da ogni parte d’Italia. Guardando ad i concerti di quest’anno così come a quelli del precedente, non si può non parlare di una vera e propria maledizione che accompagna le performance in Italia di Springsteen, sempre battezzate da copiosa acqua piovuta dal cielo. Anche la data di Padova non ha fatto eccezione, ma il pubblico previdente ed attrezzato è stato ricompensato da un concerto incredibile regalatogli da Bruce Springsteen.

Bruce Springsteen | © Mimmo Lamacchia
Bruce Springsteen | © Mimmo Lamacchia

Con la sua inseparabile E-Street Band, il Boss ha ribaltato quasi interamente la scaletta, suonando pezzi di volta in volta richiesti dal pubblico sotto palco ed inserendo l’intera tracklist dell’album “Born To Run”, pietra miliare del Boss e della musica contemporanea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.