Il 15 maggio , a distanza di due anni dall’ultimo album in studio, “Va tutto Bene“, il nuovo disco dei dei Ratti della Sabina, per l’etichetta OTRlive e distribuita Universal Music Italia. Un disco meno folk dei precedenti e molto più rock, composto da 11 tracce in cui si vede tutta la voglia di cantare del gruppo, con una velata malinconia musicale Va tutto bene è un disco che sa essere solare dopo la penombra, ironico dopo la tristezza. In “Qualcosa d’interessante” cantano con un certo disincanto nei testi: “ma chi se lo ricorda quand’è che è stata l’ultima volta / che ho provato ad imparare qualcosa d’interessante”, mentre in “Un po’ di sole” chiedono: “niente di certo per un dubbio d’avere/ niente illusioni da difendere, niente conti da dividere”…”oggi mi serve solo un po’ di sole”. Per I Ratti della Sabina vena poetica, se non addirittura fiabesca, in altre canzoni come nel “Piccolo Principe” o in “Sette stelle”, mentre dedicano “Quante volte” alla gioia della loro musica. Il disco verrà presentato in anteprima con un concerto in collaborazione con Radio Rock che si terrà l’8 maggio presso l’Alpheus di Roma. Questa l’artwork di “Va Tutto Bene”:

I Ratti della Sabina - Artwork di Va Tutto Bene
I Ratti della Sabina - Artwork di Va Tutto Bene
Questa la tracklist di “Va Tutto Bene”:

  1. Eccomi qua
  2. Un Po’ di Sole
  3. Qualcosa d’interessante
  4. Quante volte
  5. La banda
  6. Sette Stelle
  7. Piccolo Principe
  8. Sarà per questo
  9. Una strana logica
  10. Oggi io
  11. Tra la luna e la schiena

Rispondi