I R.E.M. hanno annunciato lo scioglimento. Con un comunicato ufficiale pubblicato sul loro sito hanno dato l’annuncio del ritiro della band dopo una lunga carriera iniziata negli anni’80.

Per i nostri fan e amici:. Come REM, e come amici da una vita e co-cospiratori, abbiamo deciso di chiudere la nostra storia come band. Abbandoniamo le scene con un grande senso di gratitudine, di realizzazione e di stupore per tutto quello che abbiamo costruito. A tutti quelli che si sono emozionati con la nostra musica, i nostri più profondi ringraziamenti per averla ascoltata. A chi si è sentito profondamente toccato dalla nostra musica, il nostro più profondo ringraziamento per l’ascolto” – si legge sul sito del gruppo.

Qualche ora dopo l’annuncio che ha lasciato di sasso i milioni di fan, il sito ufficiale dei R.E.M ha pubblicato anche i commenti dei protagonisti della band georgiana:

Michael Stipe ha così commentato: “Un saggio una volta disse che la cosa più importante quando si va a una festa è sapere quando è il momento di andare via. Abbiamo costruito qualcosa di straordinario insieme. E ora è tempo di abbandonarla. Spero che i nostri fan capiscano che questa non è stata una decisione facile. Ma tutte le cose hanno una fine e noi abbiamo avevamo il diritto di finire bene, e di farlo a modo nostro“.

Da oltre 30 anni sulla scena musicale i R.E.m hanno contribuito a lanciare il college rock, l’alternative rock e l’indie rock vendendo milioni e milioni di dischi. Singoli come “EveryBody Hurts“, Losing my Religion“, “Man on the Moon” sono solo alcuni dei grandi successi della band che solo nel Marzo del 2011 ha pubblicato il suo quindicesimo, ed ultimo album “Collapse Into Now“, dichiarando solo pochi giorni dopo il rilascio di non voler organizzare alcun tour di supporto

3 Commenti

  1. Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Rispondi