A chi credeva che la prima serata del Festival di Sanremo 2012 sarebbe andata piuttosto male, rispono oggi i dati dell’Auditel che mostrano come nonostante tutto Sanremo sia un appuntamento al quale gli italiani non vogliono rinunciare. Tra gli acciacchi dell’unica valletta rimasta, la modella ceca Ivana Mravova, i problemi nell’attribuzione dei voti con conseguente sospensione della gara e  il ritmo piuttosto lento dell’intera serata, Sanremo 2012 nella sua serata inaugurale, ha portato a casa ascolti record, che hanno perfino superato quelli della passata edizione:  14milioni e 378.000 spettatori per la prima parte (fino alle 23) con uno share del 48,5%, 8 milioni e 430 mila spettatori con il 55,06% di share, per la seconda (dopo le 23) .

Nonostante i commenti sulla performance di Adriano Celentano siano stati in gran parte non proprio lusinghieri, il pubblico di Sanremo ne ha evidentemente atteso con ansia l’esibizione: 50 minui di monologhi con cui il Molleggiato ha sparato a zero sui giornali “Famiglia Cristiana” e “L’Avvenire” che ha definito “inutili” e contro il critico e giornalista del Corriere Aldo Grasso, scatenando com’era prevedibile, reazioni e polemiche anche tra i cantanti in gara. Francesco Renga su tutti ha espresso la sua amarezza nel constatare come le canzoni in gara siano passate in secondo piano rispetto al chiacchierato intervento del Molleggiato: “Noi cantanti facciamo la cornice di Celentano” – ha sentenziato il cantante che sul palco ha portato il brano “La tua bellezza”.

138958932Gianni Morandi – Sanremo 2012 | © TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

Insomma gli ascolti hanno premiato il Festival che seppur a stento è partito, guidato da capitan Morandi che prova a tirare avanti nonostante gli intoppi; al suo fianco Rocco Papaleo, brillante, pronto alla battuta, misurato ma spassoso: c’è da aspettarsi da lui molto per le serate che verranno e del resto ascoltando le parole di Mauro Mazza a Vincenzo Mollica, il record di ascolti è merito dell’attore lucano: “il picco lo abbiamo avuto con Rocco Papaleo vestito da Monti” – dice il direttore di Rai 1 escludendo “l’effetto Celentano” e sperando dunque che i numeri registrati ieri possano mantenersi anche per le prossime serate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.