La grande macchina televisiva di Sanremo 2018 si è messa finalmente in moto: per cinque serate Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino condurranno la 68° edizione del Festival della canzone italiana.

Come ogni Sanremo che si rispetti, le vere protagoniste della kermesse sono le canzoni: per questo motivo abbiamo deciso di stilare le nostre pagelle dei brani degli 8 giovani in gara in ordine di esecuzione. Si parte con Alice e si chiude con Ultimo in ordine alfabetico. Ecco i nostri giudizi.

Alice Caioli – “Specchi rotti”: nonostante i tentativi di mascherarla con il parlato quasi rap e l’enfasi del canto, siamo di fronte alla classica canzone sanremese che strizza l’occhio al momento pop attuale. Si poteva decisamente fare di più. Voto 5

Eva – “Cosa ti salverà”: dotata di una bella personalità, canta bene con misura e sensibilità anche se la canzone suona terribilmente da già sentita. Potrebbe e dovrebbe cantare di meglio. Una delle poche vere promesse. Voto 6.5

Giulia Casieri – “Come stai”: forte, ricca di personalità, addirittura aggressiva, rappa su una canzone dalle venature soul un testo a volte un po’ banale e senza una struttura centrata in alcuni punti. Si può fare di meglio. Voto 6+

Leonardo Monteiro – “Bianca”: voce interessante, canta bene e sta bene sul palco, ma il pezzo è veramente troppo sanremese. Dovrebbe valorizzarsi con scelte musicali completamente differenti. Voto 5

Lorenzo Baglioni – “Il congiuntivo”: già premiata dai social, la canzone è divertente e punta su una idea “gabbanesca”, l’uso corretto dei congiuntivi. Altissima dose di incoscienza e coraggio. Ci piace. Voto 7

Mirkoeilcane -“Stiamo tutti bene”: la canzone parte con dolcezza e quello che sembra un racconto d’infanzia diventa la tragedia degli sbarchi dei migranti ma raccontata con grande mestiere e tanta poesia. Ottima interpretazione. Voto 7.5

Mudimbi – “Il mago”: seppure la canzone sia molto furba e punti sull’effetto tormentone (con tanti di applausi del pubblico) il testo è divertente, il rappato è giusto e questa canzone passerà tantissimo in radio. Voto 6+

Ultimo – “Il ballo delle incertezze”: melodia alla Tiziano Ferro, canzone molto esasperata e drammatica, cantato con un tono basso e (quasi) convincente con un ottimo ritornello. Questo pezzo girerà tanto in radio, ci possiamo scommettere. Voto 6.5

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.