Momenti di apprensione quelli che stanno vivendo gli amici e i fan di Sinead O’ Connor: da oltre 24 ore infatti non si hanno più notizie della cantante irlandese.
Sinead O’ Connor è scomparsa da quando ieri mattina, 15 maggio, è uscita di casa per un giro in bicicletta nei sobborghi della cittadina di Wilmette, Chicago.

L’allarme  è stato lanciato dalla polizia di Chicago che ha definito la scomparsa della cantante 49enne come “missing suicidal“. Il timore infatti è che si sia tolta la vita, anche se non è la prima volta che l’artista scompare per poi venire ritrovata.

Il giorno della scomparsa Sinead O’ Connor indossava un parka nero, pantaloni di pelle nera e una felpa (nera) con la scritta Irlanda sulle spalle.

L’artista irlandese ha già dato segni chiari di malessere a novembre scorso quando su Facebook aveva annunciato di aver preso dosi eccessive di stupefacenti ed aveva lasciato intendere di volersi suicidare. Anche ieri, prima della scomparsa, aveva scritto un post sul Social Network, questa volta indirizzato al figlio nel quale lo invitava ad affidarsi ad un avvocato. Pochi giorni fa, dopo la scomparsa di Prince, Sinead aveva duramente attaccato l’attore Arsenio Hall accusandolo di aver fornito droga al cantante e amico scomparso, e che l’aveva fornita anche a lei stessa.

Rispondi