News

Pubblicato il maggio 17th, 2013 | da Carmen Pierri

0

Thom Yorke e Massive Attack, una colonna sonora a quattro mani

Il mondo del cinema continua a reclutare figure illustri del panorama musicale internazionale per poter donare ai propri prodotti firme musicali d’eccezione. Notizie delle ultime settimane riguardano sempre di più le preziosissime collaborazioni per colonne sonore davvero paragonabili a piccole opere d’arte, come quella per Il Grande Gatsby e il film The Bling Ring di Sofia Coppola. In queste ultime ore invece sembra rimbalzare la notizia che Thom Yorke stia lavorando a quattro mani con qualche pezzo dei Massive Attack, nello specifico Robert Del Naja, per la creazione di una colonna sonora. Il leader dei Radiohead in piena attività con il suo progetto parallelo degli Atoms For Peace, nel corso degli anni ha subito una lenta evoluzione, che i più affezionati potranno confermare, ovvero, una leggera spinta a portare la sua filosofia musicale verso quello che possiamo definire minimalismo melodico.

Quest’ultima “corrente“, se possiamo definirla così, sembra quasi fatta apposta per il grande schermo, il quale, negli ultimi tempi sembra essersi abituato bene musicalmente parlando. Thom Yorke per questo progetto abbastanza ambizioso è stato affiancato da un’altra figura molto nota al panorama musicale sperimentale, Robert Del Naja dei Massive Attack, che per l’occasione saprà ritornare sulle scene con l’inconfondibile passione per la musica elettronica. Lo strambo duo è stato reclutato dal regista Mark Donne per la colonna sonora del documentario “The UK Gold“, che vedrà Dominic West (noto ai più grandi appassionati di serie TV) in veste di narratore. Il documentario nasce per aprire una finestra su quella che, oltre ad essere una piaga italiana, è anche motivo di disagio per la Gran Bretagna, ossia l’evasione fiscale.

Thom Yorke | © Matt Cardy / Getty Images

Thom Yorke | © Matt Cardy / Getty Images

Il leader dei Radiohead in occasione di un’intervista ci aveva lasciato intendere di non voler entrare in merito ad alcune discussioni politico sociali, che in realtà per quanto potesse esserci una situazione di disagio preferiva non esprimersi riguardo la crisi che si sta attraversando anche in Italia. Eppure Hail To The Thief ci era sembrato così politicamente scorretto.. “The UK Gold” sarà presentato al Troxy Theatre di Londra il prossimo 25 giugno, e sarà seguito da uno speciale secret show musicale. Lasciandovi intendere che probabilmente ci sarà un piccolo concerto alla fine della presentazione del cortometraggio vi ricordiamo che Thom Yorke sarà in Italia con i suoi Atoms For Peace il 16 e 17 Luglio a Roma e Milano.

Atoms For Peace concerti Italia:

  •  16 Luglio 2013, Ippodromo delle Capannelle – Rock In Roma – Roma
  •  17 Luglio 2013, Ippodromo del Galoppo – City Sound – Milano

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Rispondi

Torna in alto ↑