News

Pubblicato il febbraio 13th, 2013 | da Stefano Pellone

0

Toni Braxton abbandona la carriera musicale

La cantante Toni Braxton ha annunciato il suo ritiro dalla musica e dall’industria discografica dicendo che “non ha più progetti musicali nuovi” e che non registrerà mai più nuove canzoni.

La cantante R’n’B (il cui ultimo e sesto disco, “Pulse“, risale al 2010), intervistata dal sito thegrio.com, ha detto che non farà più album ma che occasionalmente si esibirà in qualche concerto:

Non pubblicherò mai più nessun disco; forse farò qualche tour occasionalmente qui e là perchè mi piace esibirmi, anche se non più come in passato. Ma nessun nuovo progetto musicale.

Intervista anche da Good Morning America, la Braxton ha detto di non sentire più dentro di se l’amore per la musica:

Non sento più dentro quella sensazione che mi faceva sentire qualcosa dentro, come ogni volta che mi esibivo. Sento che mi sta abbandonando. Non sono sicura di cosa farò ora della mia vita. Forse tutto questo è solo una crisi femminile di mezza et? Non credo. Mi dispiace dirlo ma non mi sento dentro al cuore quel qualcosa.

Nel Dicembre dello scorso anno la Braxton era stata ricoverata in ospedale per alcuni coaguli di sangue: la cantante è stata poi sottoposta ad un trattamento medico d’urgenza per le complicazioni sorte a seguito del manifestarsi del Lupus, una malattia cronica di natura autoimmune che può colpire diversi organi e tessuti del corpo ed è potenzialmente mortale.

Toni Braxton | © Jennifer Graylock/Getty Images

Toni Braxton | © Jennifer Graylock/Getty Images

Solo nella seconda metà del 2012 la Braxton è stata costretta a ricoverarsi in ospedale per le sofferenze causate dalla sua condizione di salute e a Gennaio del 2013 è stata costretta d’emergenza a sottoporsi ad un ciclo di cure in un ospedale di Los Angeles per il malfunzionamento del suo sistema immunitario.

La cantante ha rivelato più di due anni fa di soffrire di Lupus, la stessa malattia che ha ucciso suo zio. La Braxton soffre anche di un assottigliamento delle vene cardiache.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑