Un sogno che si avvera: i Måneskin sono arrivati a Rotterdam ed hanno conquistato il pubblico dell’Eurovision Song Contest, diventando i vincitori di questa edizione. Il gruppo si è presentato sul palco con la versione censurata (per regolamento) di “Zitti e buoni”, che ha ottenuto subito un enorme successo, tornando in cima alle classifiche su Spotify e aggiudicandosi, prima della finale, il premio per il miglior testo.

Il punteggio

I Måneskin hanno vinto con un totale 524 punti, di cui 318 ricevuti dal televoto, che si è rivelato fondamentale per vederli arrivare sul podio. Prima della proclamazione, infatti, la Francia sembrava essere la favorita. Barbara Pravi si è invece piazzata seconda con la canzone “Voilà” (499 punti) e la Svizzera terza, con Gjon’s Tears e la canzone “Tout l’univers (432 punti).

Il sistema di votazione dell’Eurovision Song Contest prevede prima il voto delle Giurie Nazionali dei paesi partecipanti, al quale si somma il televoto del pubblico. In generale, quest’ultimo è decisivo e questa ne è stata un’ulteriore prova. Prima dei risultati del televoto, infatti, i Måneskin erano al quarto posto. Per l’Italia, che con il Festival di Sanremo ha contribuito alla nascita del format, si tratta della terza vittoria nella storia dell’Eurovision. Prima del gruppo vincitore di Sanremo 2021 avevano vinto Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990.



La polemica

Ad ogni momento di gioia segue immediatamente la polemica. In questo caso, ha addirittura preceduto la proclamazione: nei momenti in cui era in corso il calcolo dei punteggi, alcuni utenti hanno fatto notare che Damiano David dei Måneskin aveva abbassato la testa sul tavolino e il batterista Ethan Torchio si è accorto della presenza delle telecamere, dandogli un colpetto per tirarsi su. Nonostante si veda il cantante esultare con i pugni chiusi, su Twitter è esplosa la bufera ed è stata richiesta la squalificazione del gruppo, Damiano è stato accusato di avere fatto uso di cocaina in diretta, di fronte alle telecamere. La notizia è stata smentita in conferenza stampa direttamente da Damiano e dai Måneskin, che si sono detti disponibili a sottoporsi a un test. Il cantante ha detto di essersi chinato perché Thomas Raggi, il chitarrista, aveva appena rotto un bicchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.