Il nuovo album degli ZZ Top, successore di “Mescalero” del 2003, potrebbe essere pronto entro la fine dell’anno, almeno stando alle dichiarazioni rilasciate dal chitarrista  Billy Gibbons:

Stiamo lavorando in un piccolo studio a casa mia, in California. Ragazzi, stiamo facendo un sacco di casino e ci sentiamo una blues band più che mai, ma vi posso assicurare che non stiamo inventando nulla, il sound non sarà stravolto, ma quello che facciamo lo facciamo alla nostra maniera” – ha dichiarato Gibbons in un’intervista per Billboard.

La band texana sarà ingiro insieme a Gary Rossington, unico superstite dei Lynyrd Skynyrd, per il Rebels & Bandoleros Tour che prevede 11 tappe in tre settimane a partire dal 12 Maggio in Kansas per poi concludersi in Alabama il 29 Maggio.

Rispondi