è uno dei tormentoni di questa estate ma, da q..." /> Gli atleti di nuoto USA contagiati dal tormentone "Call Me Maybe"

Video Screenshot - Call Me Maybe - 2012 USA Olympic Swimming Team

Pubblicato il luglio 31st, 2012 | da Greta C

0

Gli atleti di nuoto USA contagiati dal tormentone “Call Me Maybe”

“Call Me Maybe” di Carly Rea Jepsen è uno dei tormentoni di questa estate ma, da quando in rete è stato diffuso il balletto realizzato dagli atleti di nuoto USA, il brano ha acquisito una nuova luce. Gli atleti della squadra di nuoto statunitense hanno mostrato davvero una grande autoironia realizzando un vero e proprio balletto sulla canzone che si presta molto bene per l’obiettivo finale.

Un montaggio del tutto professionale che vede all’attivo Natalie Coughlin supportata da uno staff di fattura davvero cinematografica.

Il video piace molto e sta spopolando in rete grazie ad una naturalezza profonda e una semplicità che fa immediatamente sorridere ed in qualche modo innamorare lo spettatore. Nessuna prodezza artistica in vasca, nessuna superiorità dimostrata dagli atleti USA ma solo tanta ironia.

Screenshot - Call Me Maybe - 2012 USA Olympic Swimming Team

Screenshot - Call Me Maybe - 2012 USA Olympic Swimming Team

La canzone piace grazie ad un ritmo molto estivo e floreale, che fa immediatamente scattare il ballo improvvisato. Qui, vedendo il video, di improvvisato c’è davvero poco anche se l’atmosfera è quella di una grande festa, di una ripresa quasi da “telefonino” fra amici. Una grandissima squadra, molto forte atleticamente, che si è imposta nella storia a colpi di vittorie e di medaglie ma che, per l’occasione, ha tolto i panni di “leader” per vestire quella di giovani ragazzi che si vogliono divertire al ritmo del tormentone estivo. Addirittura agenzie pubblicitarie si sono mosse per scoprire il mix perfetto di questo successo davvero epocale; la soluzione di “Call Me Maybe” sembra essere molto semplice: una giovane ragazza dal viso pulito e solare che intona un motivo estivo, semplice, una musica che trasmette spensieratezza con una trama quasi banale, dove la protagonista s’innamora del vicino di casa, che non sembra essere alla sua portata. Un tormentone quasi adolescenziale che ha ricevuto i complimenti addirittura da Justin Bieber che pubblicamente ha ammesso di amare molto la canzone di Carly Rae Jepsen.

Il brano che è ormai divenuto una hit praticamente ovunque, collezionando premi in tutto il mondo, sarà seguito dalla pubblicazione dell’atteso album di debutto di Carly che sarà in tour niente meno che con Justin Bieber. Una coppia di cui sentiremo parlare molto, nei prossimi mesi, considerando che la giovanissima ragazza sarà ospite speciale delle date nordamericane del “Believe Tour” del tanto amato Bieber.

Screenshot - Call Me Maybe - 2012 USA Olympic Swimming Team

Screenshot - Call Me Maybe - 2012 USA Olympic Swimming Team

Ritornando all’interpretazione olimpionica, bisogna ammettere che se si dovesse valutare il videoclip gli atleti USA vincerebbero probabilmente una medaglia.

Come si può leggere nei crediti ufficiali del lavoro, hanno partecipato davvero tutti da Michael Phelps a Melissa Franklin toccando Matt Grevers e tutti gli altri atleti che potete trovare, con tanto di contatto twitter, nei crediti del video che vi postiamo al termine dell’articolo.

Ricordiamo che il direttore artistico del video è a cura di Kathleen Hersey mentre il produttore esecutivo corrisponde al nome di Caitlin Leverenz. La coreografia sull’aeroplano è a cura invece di Natalie Coughlin.

Vi lasciamo dunque con il tormentone estivo assieme al videoclip della nazionale di nuoto USA che, davvero, non si fa mancare nulla: dal balletto in autobus, passando per l’aeroplano, toccando la vasca degli allenamenti. Ecco la musica a servizio di sport in una interpretazione divertente, le Olimpiadi hanno davvero contagiato tutti.

Tags: , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi