News cesaria evora

Pubblicato il maggio 9th, 2011 | da Tiziana Marzano

0

Cesaria Evora live al Venezia Jazz Festival con nuovo album in arrivo

cesaria evora

Cesaria Evora, la “diva” dai piedi scalzi, sarà al Teatro La Fenice di Venezia, martedì 26 Luglio (inizio ore 21.00), per partecipare alla quarta edizione del “Venezia Jazz Festival”, programmata da Veneto Jazz. La cantante, originaria di Capo Verde, è conosciuta da tutti per la sua celebre interpretazione della “morna”, stile che unisce le percussioni dell’Africa occidentale con il fado portoghese, la musica brasiliana e i canti di mare britannici. La Evora, detta “Cize” , torna sulle scene musicali dopo un anno di assenza, dovuta anche a problemi di salute. Ora, in splendida forma oltre a stupirci al Festival di Venezia con la sua magnifica voce:  ha pubblicato un nuovo album, dal titolo?? ? “Nha Sentimento“?? (tradotto “I miei sentimenti”). 14 brani,  del tutto esclusivi, tra coladeras e mornas, che riprendono i toni della musica capoverdiana, vibrante e dal ritmo fatto appositamente per far ballare. All’album, che è stato realizzato nella primavera del 2009 tra Mindelo e Parigi, hanno collaborato artisti del calibro di Jose da Silva per l’etichetta Lusafrica e il pianista  Nando Andrade, che ha curato l’arrangiamento.  Rispetto ai precedenti album,  “Nha Sentimento” è pieno di ritmo e Cesaria Evora  ha mirato soprattutto a rievocare il sound percussionistico tipico di Mindelo (anni ‘50-‘60), quando ancora la musica capoverdiana erano priva dalle influenze esterne, per questo possiamo ascoltare dei suoni del tutto originali e nuovi per le nostre orecchie?. Jose da Silva ??per le mornas ha sottolineato l’influenza araba? affidando a Farthy Salama la cura degli arrangiamenti degli archi: grazie a questo tocco orientale, Cesaria Evora è stata capace di creare ancora di più emozioni profonde, capaci di arrivare fino all’animo di chi l’ascolta. La professionalità di Cesaria è sempre accompagnata dalla sua umanità:  lei canta nei suoi brani la vita vissuta, non dimenticandosi mai della sua terra d’origine, parte integrante della sua musica. Una vera e propria poesia è “Verde Cabo di Nha Odjos”, scritta a quattro mani da Luis Pastor e Teofilo Chantre. Da non perdere dunque l’appuntamento live al Venezia Jazz Fstival.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Insegnante di lettere e web writer, appassionata di lettura



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi