News the-strokes

Pubblicato il aprile 28th, 2011 | da Rory

0

Continua la guerra in casa Strokes

Ma che sta succedendo (ancora) agli Strokes? La tempesta scaturita dalle fratture interne alla band sembrava essere sparita all’orizzonte, il lancio dell’ultimo disco “Angles” procedeva bene e tutto sembrava tornato come prima.

Nelle ultime settimane, i cinque avevano anche preso a lavorare al loro prossimo album ed addirittura il bassista Nikolai Fraiture aveva annunciato sulla sua pagina facebook l’inizio delle registrazioni, in cui tutta la band si era gettata a capofitto con grande entusiasmo. Eppure, in studio a New York pare ci siano tutti tranne Julian Casablancas, voce e leader del gruppo, a causa dei suoi contrasti col chitarrista Nick Valensi.

Jules  – come riportato da un articolo di Rockol – si  è rifiutato di prendere parte alle session di registrazione adducendo varie motivazioni, tra cui il desiderio di terminare prima la promozione di “Angles” ma anche una certa diffidenza nei confronti di Valensi che secondo lui vorrebbe inserire nel suo disco solista alcuni brani arrangiati da tutti gli Strokes, cosa che violerebbe gli accordi con la loro casa discografica. Durante la breve intervista di Rockol, è sembrato quasi che il cantante volesse prendere le distanze dal gruppo, lamentando anche il fatto di essere considerato da fan e stampa un po’ come “la scheggia impazzita della band”. Addirittura Julian alla fine ha dichiarato che avrebbero dovuto intitolare il disco “Frenemies” (Nemici/amici in italiano) e non si capisce bene quanto di serio e di faceto ci sia nella dichiarazione.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi