News

Pubblicato il maggio 17th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Elisa incanta il pubblico di “Quello che (non) ho”

Si è chiusa facendo registrare ascolti record l’avventura di Fabio Fazio e Roberto Saviano su LA7 con il programma “Quello che (non) ho” che in ciascuna delle tre serate ha saputo accogliere ospiti di primo piano ognuno dei quali ha raccontato la propria parola “cara” attraverso testi letterari, racconti, ricordi ma anche con la musica che è stata indubbiamente centrale nelle puntate andate nel corso delle quali abbiamo potuto ascoltare le esibizioni di artisti quali Litfiba, Raphael Gualazzi, Pacifico, Vinicio Capossela, il Maestro Nicola Piovani e poi ancora il racconto di Francesco Guccini ma abbiamo anche potuto contare sulla presenza fissa di Elisa che è stata grande ammaliatrice degli spettatori, nella puntata conclusiva così come nelle due precedenti.

Quello che non ho” viene archiviato dunque come un bel momento di televisione nel quale si è dato spazio alla riflessione su grandi temi e alla condivisione dei ricordi, il tutto splendidamente accompagnato dalle note, su tutte quelle di De Andrè che ha fatto da colonna sonora al programma.

Elisa | © Gareth Cattermole/Getty Images

La cantante di Monfalcone, che ieri sera ha portato sul palco quattro grandi pezzi della musica internazionale, ha  interpretato con intensità e passione una serie di brani spaziando dagli U2 a Bob Marley, da Simon and Garfunkel a Leonard Cohen riuscendo sempre a convincere.

Nella puntata inaugurale l’avevamo ascoltata sulle note di “Father And Son” e in quella successiva su quelle di “One” e “Bridge Over Troubled Water“. Ieri sera sono stati invece quattro i pezzi interpretata da Elisa che si è cimentata con “Knocking On Heavens Doors“, con la bellissima “Redemption Song” di Bob Marley, con “Wonderful World” e con “Halleluja”.

La performance di Elisa è dunque stata la ciliegina sulla torta di una serata riuscita in pieno, come confermano anche i dati relativi agli ascolti: 13,06% di share media con picchi del 19%. Hanno catturato le attenzioni del pubblico il puntuale racconto di Saviano sull’Eternit e il toccante monologo dell’attivista cinese Harry Wu su laogai del quale Saviano oggi sulla sua pagina Facebook scrive:

Ieri sera il racconto dei LAOGAI in Cina ha raggiunto il 19% di share. Questo picco dice chiaramente una cosa: nonostante i problemi che il nostro Paese ha, le priorità quotidiane non impediscono riflessioni su ciò che accade nel mondo.

Tags: , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi