News Kasabian

Pubblicato il gennaio 3rd, 2012 | da Greta C

0

Kasabian: “È un momento di siccità per il rock’n’roll”

Dichiarazioni e ancora dichiarazioni per i Kasabian che, attualmente, sono considerati fra le più influenti band rock degli ultimissimi anni. Il loro album “Velociraptor” pubblicato nel 2011 ha convinto davvero la stragrande maggioranza di pubblico che ha fatto sì che che la popolarità della band crescesse esponenzialmente.

Kasabian

Kasabian | © Dimitrios Kambouris/Getty Images

Parlando sempre con NME ormai fidata rivista che segue passo passo la band, Tom Meighan si è lamentato della mancanza di vere band rock’n’roll in classifica. I membri della formazione hanno discusso sull’attuale situazione musicale e ciò che ne è uscito è una disamina non certo superficiale: secondo i Kasabian, infatti, ci sarebbe una paura di fondo nel fare rock’n’roll e proprio questo timore fa si che vi siano un sacco di band assimilabili al macrogenere pop.

Serge Pizzorno, chitarrista della formazione, ha rincarato la dose dicendo che questa situazione musicale in cui il pop sopprime qualsiasi cosa lo disgusta. Proprio Pizzorno ha ripreso un argomento che aveva già discusso precedentemente, sempre fonte NME in cui si poteva apprendere che, secondo il chitarrista, vi sono numerose band che non osano sperimentale per paura di creare un sound magari più difficile e non così immediato, tutto solo per rimanere in classifica.

Non che Pizzorno avesse bisogno di precisarlo nuovamente, visto che basta vedere una volta sul palco la band per apprendere il loro fondamentale motto di vivere al massimo il tempo a disposizione ma, ancora una volta uno dei leader della band ha precisato che la vita è troppo breve per fregarsene e che lui (Pizzorno) è qui per vivere adesso il tempo al massimo e questa è l’unica possibilità.

Parlando poi al Daily Star, il chitarrista dalle origini italiane ha precisato che le band hanno bisogno di qualcosa in più per dominare le classifiche, scrivendo canzoni che ancora non sono state scritte e sottolineando l’importanza dell’originalità e della novità musicale. Proprio a conferma del grande successo della band anche nel nostro paese, la data di Roma che si terrà il 24 febbraio è già sold out; per dovere di cronaca bisogna ammettere che l’Atlantico non è di certo un grande spazio e, subito sono scattate le polemiche sulla disponibilità di un posto in grado di contenere più persone. Per quanto riguarda la data di Padova, invece, in programma il giorno seguente, sembrano ancora esserci alcuni biglietti disponibili. Se non volete perdere l’occasione di vedere i Kasabian all’azione è il momento di agire.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi