News Lucio Dalla | © Pascal Le Segretain/Getty Images

Pubblicato il ottobre 21st, 2012 | da Chiara B

3

Casa di Lucio Dalla aperta al pubblico per aiutare i terremotati

Una nuova iniziativa che parte dall’Emilia per aiutare i suoi terremotati e questa volta a promuoverla, pur indirettamente, è un grande della musica italiana che ha tenuto alto il nome della propria regione. Stiamo parlando di Lucio Dalla, il cantautore scomparso improvvisamente lo scorso 1° Marzo durante una tournée in Svizzera. I parenti dell’artista, che hanno ereditato l’intero patrimonio di questi, hanno deciso assieme al FAI (Fondo Ambiente Italiano) di aprire le porte della casa nel centro di Bologna ai visitatori tra il 30 Novembre ed il 2 Dicembre prossimi: i soldi raccolti attraverso la vendita dei biglietti saranno interamente devoluti al comune di Finale Emilia e destinati alla ricostruzione del Municipio della città.

La notizia di questa iniziativa, che vede più o meno indirettamente coinvolto Lucio Dalla, è arrivata poche ore fa e sta già facendo il giro del web. Nelle settimane immediatamente successive la morte del cantautore, si erano diffuse voci della possibilità di trasformare la storica casa in via D’Azeglio in un museo che rappresentasse la vita, la carriera e l’anima di questo artista.

Dopo la scomparsa di Lucio Dalla la casa è stata abitata del compagno Marco Alemanno, che lo scorso mese di Luglio, però, ha dovuto lasciarla sotto richiesta dei nipoti del cantautore, unici eredi diretti, dal momento che non è stato redatto un testamento che garantisse un qualche diritto al partner storico. Ma questo è ciò che ad oggi è previsto dalla legge italiana per le coppie di fatto, d’altra parte…

Lucio Dalla | © Pascal Le Segretain/Getty Images

Dal 30 Novembre al 2 Dicembre quell’idea poi abbandonata di una casa-museo per Lucio Dalla sarà messa in pratica e con fini lodevoli: la collaborazione tra gli eredi del cantante ed il FAI ha dato vita ad un nuovo progetto importante, che aiuti ancora una volta quanti nello scorso Maggio sono stati colpiti dal terremoto in Emilia-Romagna e nella bassa Lombardia.

Dopo numerose iniziative, dal concerto allo stadio Dall’Ara a Teniamo Botta a Modena, fino a Italia Loves Emilia, la musica, anche chi non lo può più fare, torna nuovamente in campo per aiutare un popolo a ricominciare.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



3 Responses to Casa di Lucio Dalla aperta al pubblico per aiutare i terremotati

  1. Lucio says:

    Ottima iniziativa ma pochi i giorni. Sarà difficile poterla visitare dalle innumerevoli persone che lo vorrebbero. E’ da sperare in una proroga magari fino alla fine di novembre e questo risulterebbe più utile soprattutto per la raccolta fondi per i terremotati dell’Emilia.
    Cordiali saluti.
    LB.

  2. Morena says:

    Ma ho notato un errore circa le date…sui principali quotidiani i giorni d’apertura della casa di Lucio Dalla sono dal 30 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE e non dal 30 Ottobre al 2 Novembre scritto da voi.
    Insomma quali sono le date giuste??

  3. Miss Kay says:

    Ciao Morena! Ti ringrazio per la segnalazione, l’iniziativa si terrà dal 30 Novembre al 2 Dicembre, diversamente da quanto scritto in precedenza nell’articolo. Abbiamo provveduto a correggere immediatamente l’errore. Grazie ancora ed alla prossima! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi