News no image

Pubblicato il luglio 10th, 2010 | da Luisa Fazzito

0

Mario Biondi incanta all’ Umbria Jazz 2010

E’ toccato a Mario Biondi inaugurare il Main stage di Umbria jazz 2010 regalando uno spettacolo di emozioni nel progetto che ha preso il nome di “talkin’ soul”. Il cantante di origine siciliana ha iniziato il suo concerto sulle note di “Black Market” dei Wheater Report in una straordinaria performance con la band inglese degli Incognito che quest’anno festeggia i venticinque anni di attività, fino ad arrivare ai suoi successi come “This is what you are” fino al piu’ recente “Something that was beautiful” scritta per lui da Burt Bacharach.

Umbria Jazz prosegue oggi e vista la concomitanza delle finali mondiali previste per oggi e domani, gli organizzatori hanno deciso di anticipare l’apertura dei concelli così da permettere agli appassionati di calcio di vedere gli incontri di calcio in programma in Sud Africa.

La serata proseguirà con la musica hip hop e reggae degli olandesi Kyteman’s Hip hop Orchestra e gli inglesi dell’East Park Reggae Collective. A notte fonda ci sarà spazio invece per la “Notte della taranta” in cui il ”Maestro concertatore” Ambrogio Sparagna dirigerà l’Orchestra popolare italiana dell’auditorium Parco della musica di Roma.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi