The Passenger Fuori Onda Band  su The Passenger

Pubblicato il aprile 22nd, 2013 | da Stefano Pellone

0

Il pop semplice dei Fuori Onda Band a The Passenger

Per la nostra rubrica settimanale abbiamo deciso di presentarvi i Fuori Onda Band, band parmense,  figli di un progetto nato nel 2006 dall’idea di Massimo Belli, Lorenzo Tanzi e Rocco Nardozza, ex compagni di scuola con alle spalle diverse esperienze musicali. I tre unirono le forze e nacquero i primi Fuori Onda, che scrissero anche i primi brani come “Il Mio Ultimo…“, “Music” e “Fuori Onda” ed il singolo “Dentro Ognuno di Noi“. La band registrò un EP, “Storie nel cassetto“, che uscì nel Gennaio del 2008 in tutti i digital store ed ottenne molti commenti positivi ma cominciarono le prime vicissitudini, prima con l’addio di Massimo e poi con quello di Rocco. Nel frattempo pubblica il suo primo disco dal titolo “Prima Classe” e si rifonda come Fuori Onda Band con la formazione attuale (Lorenzo Tanzi voce e tastiere, Michael Denny alla batteria, Nicholas Denny al basso, Alessandro Calestani alla chitarra solista e Mirco Capellini alla chitarra ritmica), reincidendo i brani vecchi e dando vita ad una seconda edizione del disco, “Prima Classe Alla Seconda“, disco che raggiunge la 27esima e la 48esima posizione nella classifica POP di iTunes. I Fuori Onda Band si stanno facendo conoscere e sono in procinto di pubblicare del nuovo materiale, quindi quale migliore occasione per noi di MelodicaMente se non questa per scambiare quattro chiacchiere con loro?

Fuori Onda Band | Sito Ufficiale dell'Artista

Fuori Onda Band | Sito Ufficiale dell’Artista

A tu per tu con i Fuori Onda Band

Dopo aver ascoltato le loro canzoni, abbiamo deciso di fare una piccola chiacchierata con i Fuori Onda Band per sapere direttamente da loro quale era stato il cammino del gruppo e i loro progetti futuri. Ecco cosa è scaturito da questa conversazione.

1) Siete una band che è nata molto tempo fa e nonostante i cambi di formazione (con il cantante, Lorenzo, che è un po’ l’anima storica del gruppo) avete mantenuto una certa idea di musica pop. E’ stato difficile coinciliare il lavoro “vecchio” con tutte le nuove idee che ogni membro portava nel gruppo al suo ingresso?

Non è stato così difficile perchè abbiamo trovato mano a mano punti di incontro tra tutti i componenti ed abbiamo molte cose in comune, quello che si potrà notare dalla nostra prossima uscita (Qualcosa Sta Cambiando) saranno le nuove “anime” e lo stile rock dei nostri chitarristi che usciranno di più rispetto a prima, mantenendo però il nostro stile inconfondibile. Quando scriviamo una canzone valutiamo l’idea originale e poi ognuno di noi mette il proprio arrangiamento e stile, questo è il bello dei FUORI ONDA BAND, ci sentiamo uniti ma liberi allo stesso tempo.

2) Il vostro primo disco “Prima classe alla seconda” ha una gestazione lunghissima, se consideriamo che le prime canzoni sono nate già nel 2006 con la prima formazione. Sono sempre rimaste le stesse o sono cambiate? E come è cambiato il vostro approccio alla musica?

E’ verissimo, abbiamo impiegato tanto a produrre il primo album perchè il tutto ha avuto una naturale evoluzione. Siamo partiti con un singolo (Dentro Ognuno di Noi) che rappresentava i due fondatori iniziali, avendo avuto molto interesse da parte di vari addetti ai lavori ci siamo sentiti più sicuri ed abbiamo presentato un EP con altri due brani nuovi. Però questo per vari motivi non fu preso in considerazione come il primo e decidemmo di preparare altri nuovi brani e di lavorare di più per realizzare un progetto più completo. In tutto questo ci siamo trasformati ed affiatati di più con alcuni mentre altri hanno cambiato strada.  Nella vita a volte le strade si separano ma chi è rimasto, come ricorda una nostra canzone, dice “MAI DIRE MAI” e va avanti anche nei brutti periodi perchè crede che i propri sogni si possano realizzare.

3) Grazie alla vostra perserveranza avete portato il vostro nome in alto sia nelle classifiche come MTV USA e Reverbnation che nelle piattaforme di vendita digitali come iTunes. Quali sono i prossimi obiettivi dei Fuori Onda Band?

L’obiettivo è quello di continuare a scrivere canzoni e di continuare a parlare di ciò che sentiamo, seppur essendo testi semplici cerchiamo di parlare di sentimenti che proviamo passando sempre dall’amore alle relazioni con gli amici, alle introspezioni ed argomenti nuovi mai trattati prima. Continueremo anche a fare brani leggeri e simpatici come “Nonostante” perchè amiamo divertirci e proporre anche cose particolari. Ci piacerebbe portare in giro per l’Italia il nostro nuovo spettacolo “Qualcosa Sta Cambiando TOUR” (che partirà il 18 Maggio da Collecchio (PR) presso il Taro Taro WB). L’obiettivo più bello che ci piacerebbe raggiungere quest’anno è di posizionarci nei primi dieci album più venduti di iTunes, ci auguriamo che il nostro disco possa davvero piacere così tanto anche alla gente così come piace a noi. L’album sarà disponibile da Maggio (data ancora da definire) in tutti i digital store a partire da iTunes, come già detto si intitola “Qualcosa Sta Cambiando” e conterrà 15 brani. Lo consigliamo sopratutto a chi ancora non conosce i F.O.B. perchè oltre ad essere un album corposo contiene anche tutte le nostre precedenti canzoni ed avrà anche un prezzo “speciale”. Ma non vi sveliamo ancora tutto, per essere sempre aggiornati vi consigliamo il nostro sito ufficiale.

Fuori Onda Band – “Prima classe alla seconda”, l’ascolto

F.O.B. – Promo disco ufficiale

Come detto nell’intervista e nella presentazione, la band ha reinciso il loro primo disco originale, “Prima classe“, includendo i brani inediti che aveva elaborato e creato nel corso del tempo, dando così vita ad una seconda edizione del disco, “Prima classe alla seconda“.

Dall’ascolto si evince quale sia la formula musicale dei Fuori Onda Band (o F.O.B. come amano definirsi loro): un pop che colpisce  per la sua semplicità e che ha i suoi punti di forza in un certo filone del pop che richiama a padri illustri come Ligabue.

La band mostra i suoi punti di forza soprattutto nella struttura delle canzoni, che non scade mai nel banale pur essendo sempre un qualcosa che prende al primo ascolto e che rimane in testa in maniera piacevole e non scontata. A questo proposito colpiscono più di altre canzoni come “Mai dire mai“, “12 minuti” e “Nonostante” che fanno ben sperare in vista del disco in cantiere in uscita a breve.

Formazione:

Lorenzo Tanzi (voce e tastiere)
Michael Denny (batterie e cori)
Nicholas Denny (basso)
Alessandro Calestani (chitarra solista)
Mirco Capellini (chitarra ritmica)

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi