News Mexican American rock guitarist, Carlos

Pubblicato il febbraio 29th, 2012 | da Chiara B

0

Santana: tre nuovi album e due anni di concerti a Las Vegas

Nuovo album in vista per Carlos Santana, la cui uscita è prevista per il prossimo 15 Maggio. “Shape Shifter” sarà il disco numero 36 per il chitarrista messicano, nonché il primo di una serie di tre che vedranno la pubblicazione nell’arco dei prossimi due anni. Secondo le prime indiscrezioni, questo primo segnerà il ritorno di Santana alla sola chitarra, quindi dovrebbe non esserci la presenza di voce nei brani, ma soltanto musica. Un linguaggio molto più diretto, quello delle note, che va ben oltre quello del linguaggio in ogni sua declinazione, che sia inglese piuttosto che spagnolo o qualunque altra lingua. Ma non solo, perché altri due album sono previsti, uno assieme alla Santana Band e l’altro con quella che potremmo definire una “riunione di famiglia”.

Forse non tutti sanno che il chitarrista è sposato con Cindy Blackman, non soltanto sua batterista, ma anche membro degli Spectrum Road: ebbene l’idea è quello di creare un disco con la moglie ed il fratello Jorge. Un progetto di famiglia, quindi, in cui Carlos non si muove per la prima volta. Già nel 1994 aveva pubblicato “Santana Brothers”, a cui aveva lavorato proprio con il fratello ed il nipote Carlos Hernandez.

Carlos Santana | © BAY ISMOYO/AFP/Getty Images

Questa serie di dischi di prossima uscita si va ad inserire in un contesto lavorativo più ampio, che prenderà il via tra la dine di Maggio e gli inizi di Giugno. Santana ha infatti annunciato che per due anni suonerà all’House of Blues di Las Vegas. Come deciso diversi anni fa da Celine Dion e Barbra Straisand, così quest’anno anche questo chitarrista vincitore di ben 10 Grammy ha deciso di fermarsi in pianta stabile per due anni nella Sin City del Nevada, per tenere quasi tutto le sere esclusive performances live.

Nessun tour né date sporadiche che consentiranno ai fan nel resto del mondo di vederlo dal vivo, sarà impegnato la sera a suonare nel club e durante il giorno a registrare i tre album previsti. Non resta che approfittare di “Shape Shifter” per goderci la sua musica.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi