News stromae

Pubblicato il giugno 16th, 2015 | da Stefano Pellone

0

Stromae annulla tutti i concerti estivi per motivi di salute

Il cantante belga Stromae ha dovuto annullare tutti i concerti previsti fino al 2 agosto per problemi di salute. Il management del cantante (il cui vero nome è Paul Van Haver) in una nota ha spiegato che l’annullamento si è reso necessario per gli effetti collaterali dovuti alla profilassi antimalarica che il cantante belga (di padre ruandese e madre fiamminga) ha seguito per il tour in Africa. Vengono smentite quindi le voci che volevano l’annullamento del concerto di sabato scorso a Kigali in Ruanda dovuti a presunte minacce subite da Stromae e dai suoi familiari.

Dopo l’improvviso rientro in Europa di giovedì il cantante in questo momento versa in uno stato di salute che non gli consentirebbe di riprendere il tour e gli è stato imposto di rimanere in ospedale in modo da essere costantemente monitorato.

stromae

Questo il comunicato del Management: “Dopo aver cancellato il concerto di Kinshasa, l’esame medico ha rivelato che Stromae sta subendo gravi effetti collaterali dovuti alla profilassi antimalarica. Allo stato attuale gli è stato imposto di permanere in ospedale in modo da essere costantemente monitorato dall’equipe che lo sta seguendo. Pertanto, in ragione delle condizioni di salute dell’artista, gli show italiani di Roma (8 luglio) e Padova (14 luglio) sono cancellati e saltano anche  le date di Londra (Wireless Festival, 5 luglio), Lisbona (Nos Alive Festival, 11 luglio), Locarno (Moon & Stars Festival, 13 luglio), Benicassim, in Spagna (Festival Internacional de Benicàssim, 17 luglio), Montreal, in Canada (Osheaga Music & Arts Festival, 31 luglio) e Chicago, Usa (Lollapalooza Festival, 2 agosto). Auguri Production, Mosaert e il management di Stromae presentano al pubblico, i promoter e ai festival le loro più sincere scuse per il disguido. Per ora la riprogrammazione degli show risulta impossibile. Si invitano quindi i possessori di biglietti a mettersi in contatto con chi di dovere per ricevere il rimborso.”

L’artista, tornato in Europa dall’Africa dove si trovava in tour, in Italia era atteso l’8 luglio al Postepay Rock a Roma e il 14 luglio all’Hydrogen Festival di Padova. Non sono state rese note le date di recupero dei concerti annullati.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi