Anteprime The National

Pubblicato il febbraio 26th, 2013 | da Greta C

0

The National annunciano su Twitter l’arrivo del nuovo disco a Maggio

Si attendevano maggior dettagli in merito e finalmente sono arrivati. Il nuovo album dei National uscirà a Maggio e ad annunciarlo è stata la stessa band mediante l’uso di Twitter. La band si è rivolta ai fan dicendo che a quanto sembra l’album uscirà proprio nel quinto mese dell’anno ma al momento non c’è dato sapere altro se non che la formazione ha già programmato una serie di date proprio di presentazione del lavoro.

Ricordiamo che l’ultimo disco degli National è stato “High Violet” che nel 2010 racimolò una serie di critiche super positive. Qualche settimana fa è stato per l’appunto annunciato che la band sarà in Italia per due concerti a Roma e a Milano.

Aaron Dessner recentemente ha lavorato con i Local Natives per “The Hummingbird” ma ora tutti gli sforzi dei componenti sembrano incentrati proprio sulla lavorazione del futuro disco che vedrà la luce fra qualche mese. The National sono una delle band indie rock maggiormente apprezzate a livello mondiale. Formatosi a Brooklyn, New York, nel 1999 il gruppo ha trovato il grande successo grazie all’acclamatissimo “High Violet” ma la storia della band parte da molto prima.

The National | © Frazer Harrison/Getty Images

The National | © Frazer Harrison/Getty Images

La storia dei National è quella comune a molte altre band, i membri si trovano a scuola/università e decidono di sperimentare creando un gruppo. Il disco d’esordio omonimo inizia a far conoscere la formazione nell’ambiente ma è il secondo album “Sad Songs for Dirty Lovers” che vide la collaborazione con due produttori discografici come Paul Heck e Peter Katis. Il disco inizia a farsi largo fra le testate del settore e Uncut lo definisce addirittura disco dell’anno, intanto i National pubblicano l’EP “Cherry Tree” e iniziano un tour con The Walkmen.

Arriviamo al 2005 e alla grande esplosione di pubblico e critica con “Alligator” che venne inserito in numerose classifiche da quelle riguardanti il disco dell’anno passando a quelle dei migliori album degli anni 2000. Iniziano i primi sold out della band che nel frattempo allarga i propri orizzonti e si esibisce in alcuni dei più prestigiosi festival a livello mondiale dal Pukkelpop al Reading and Leeds Festival. Nel 2007 fu il momento di “Boxer” che vide numerose collaborazioni e le canzoni dei National vennero usate come soundtrack delle più importanti serie tv da One Tree Hill a Chuck passando per Hung, House, Brother and Sister e moltissime altre. Anche “Boxer” fu considerato un gran disco dal favore della critica che trovò pane per i propri denti con la pubblicazione di “High Violet” ritenuto uno dei dischi migliori del 2010. La qualità dei National è evidente e inneggiata a gran voce dai fan e dagli addetti del settore. Non ci resta che attendere il nuovo album di Matt Berninger e soci.

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi