News no image

Pubblicato il febbraio 9th, 2010 | da Mara Parlongo

0

Valerio Scanu: “Marco Carta non è un mio rivale”

Ormai è tutto pronto, l’attesa è ormai diventata quasi pesante, e non si fa che parlare di lui, il prossimo Festival di Sanremo ormai alle porte. Tra i partecipanti,  Valerio Scanu, si è lasciato andare a confessioni e riflessioni, proprio poco prima del Festival.

L’intervista  rilasciata dal cantante sardo, si è incentrata infatti per lo più sulla ormai prossima kermesse, e soprattutto non potevano mancare i riferimenti a Marco Carta, ai quali Valerio, senza giri di parole, con molta pacatezza e tranquillità, ha solo dichiarato: “Io vedo due strade differenti, il paragone arriva da fuori e non da me. Ci sono sfumature diverse nei nostri percorsi“. Quindi il secondo classificato della scuola di Amici ha risposto a queste accuse che gli venivano mosse, “di considerare Marco Carta un suo rivale“, con molta eleganza, per avere solo 19 anni.

E ovviamente, durante l’intervista non potevano mancare delle considerazioni sul talent-show che gli ha dato i natali, “Amici“, infatti dopo aver parlato del brano che è stato scritto da Pierdavide Carone, attuale concorrente della scuola, ha sottolineato che nel programma sono presenti sempre talenti più forti, “dei veri talenti perchè va in crescere e, quindi, ogni edizione è migliore di quella precedente“.
E a proposito di “Amici” il cantante si sbilancia un po’ affermando che sia lui che Alessandra Amoroso, tifano per Emma Marone, non proferendo parola su tutti gli altri cantanti della scuola.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi