Ormai ci siamo, la settimana più attesa per la televisione italiana ..." /> Alla vigilia del Festival, è Noemi la favorita per i bookmakers | MelodicaMente

News Noemi cover "Made in London"

Pubblicato il febbraio 17th, 2014 | da Andrea Del Gaudio

0

Alla vigilia del Festival, è Noemi la favorita per i bookmakers

Ormai ci siamo, la settimana più attesa per la televisione italiana è appena cominciata. Mentre fervono gli ultimi preparativi e spuntano fuori le ultimissime anticipazioni, i bookmakers già pensano alla finale e al vincitore di questa 64esima edizione del Festival. Grande attesa per la rinnovata conduzione Fazio-Littizzetto, ma soprattutto tanta curiosità per i brani presentati dai 14 Big in gara: come l’anno scorso, i partecipanti porteranno sul palco dell’Ariston due canzoni, tra le quali verrà scelta, nelle prime due serate, quella che continuerà la gara.

Alla vigilia della kermesse, i bookmakers hanno pochi dubbi e puntano sulla vittoria di Noemi. La cantante, che il 20 febbraio pubblicherà il nuovo album Made in London“, è quotata a 3.00: la rossa di X Factor 2009, dopo una quarta posizione a Sanremo nel 2010 con “Per tutta la vita” e il terzo posto nel 2012 con “Sono solo parole” – brano che portava la firma di Fabrizio Moro – potrebbe raggiungere il gradino più alto del podio con uno dei due brani, Bagnati dal solee “Un uomo è un albero“.

Sanremo 2014

Al secondo posto è data come favorita un’altra artista femminile, Arisa, vincitrice di Sanremo Giovani nel 2009 con “Sincerità” e seconda classificata nel 2012 con “La notte”, che questa volta si esibirà con “Lentamente e Controvento. A 4.0 è data anche la vittoria di Francesco Renga, in gara con un brano scritto interamente da Elisa, “Vivendo Adesso” e con “A un isolato da te” firmata da Roberto Casalino, già co-autore de “L’essenziale” di Marco Mengoni. Casalino è anche autore dei brani che segnano il ritorno di Giusy Ferreri, che segue nelle quotazioni a 5.5. A seguire Antonella Ruggero e Ron a 8.0. Lontani dal podio, almeno in queste previsioni, Giuliano Palma, Raphael Gualazzi & Sir Bob – in gara con un testo firmato da Giuliano Sangiorgi, Francesco Sarcina, ex frontman de Le Vibrazioni, e il figlio d’arte Cristiano De Andrè. Ultimi posti per il rapper Frankie Hi-Nrg e per Renzo Rubino, vincitore lo scorso anno del premio della Critica nella sezione Giovani. Pagano la scarsa popolarità mediatica l’ex Tiromancino Riccardo Sinigallia e i Perturbazione, che chiudono la classifica a quota 50.00.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi