Home Featured I 5 gossip della settimana: Rick Ross, Lady Gaga, Spice Girls

I 5 gossip della settimana: Rick Ross, Lady Gaga, Spice Girls

0
I 5 gossip della settimana: Rick Ross, Lady Gaga, Spice Girls
© Instagram / Lady Gaga

Il primo appuntamento con il gossip del mese di marzo coinvolge star del calibro di Keith Richards e Lady Gaga.

Ma non solo, la top 5 è variegata e purtroppo non ci sono solo notizie di puro entertainment. Scopriamo insieme che cosa è successo questa settimana.

Lady Gaga

La cantante newyorchese è stata costretta ad annullare il suo tour mondiale a causa dei suoi problemi di salute. Al momento quel che si sa sulle sue condizioni è che si sta lentamente riprendendo. Lady Gaga è affetta da fibromialgia, deve quindi fare i conti con un dolore cronico che sta cercando di attenuare attraverso l’agopuntura e le pratiche reiki. Una fonte ha dichiarato a US Weekly che l’artista le sta provando tutte pur di tornare in forma e potersi esibire nuovamente, ma ci vorrà del tempo.

© Instagram / Lady Gaga

Rick Ross

Il rapper Rick Ross sta facendo preoccupare tutti i suoi fan. Come riporta TMZ, sarebbe stato trovato privo di sensi nella sua casa di Miami. Qualcuno ha chiamato il 911 e il rapper sarebbe stato trasportato d’urgenza in ospedale, al momento sarebbe in rianimazione e non si sa molto altro sulle sue condizioni, se non che potrebbe essere stato necessario collegarlo a dei macchinari per tenerlo in vita. Ross avrebbe problemi legati al cuore e ai polmoni da molto tempo, tuttavia la famiglia del rapper ha negato quanto riportato da TMZ sostenendo che non si trovi in rianimazione nè che la sua vita dipenda dai macchinari. Molti colleghi, tra cui Snoop Dogg e Missy Elliott, hanno espresso la loro solidarietà una volta appresa la notizia delle condizioni di Rick Ross. Un amico del rapper ha però dichiarato – via Instagram – di avere parlato con lui, confermando che sta bene e non è in rianimazione, come hanno detto i suoi familiari.

© Instagram / Rick Ross

Justin Bieber

La notizia non riguarda direttamente il cantante canadese ma Lloyd Gunton, un ragazzo di 17 anni che aveva in mente di fare una strage al concerto di Cardiff di Justin Bieber. Una tragedia fermata per tempo, adesso il ragazzo è stato condannato all’ergastolo. Gunton è stato arrestato il 30 giugno 2017, il 22 maggio precedente c’era stato il terribile attentato di Manchester alla fine del concerto di Ariana Grande. Dovranno passare 11 anni prima che si possa pensare alla libertà condizionale per Lloyd Gunton, che aveva scritto una lettera con le motivazioni che lo spingevano a compiere l’attentato: “Oggi ho attaccato Cardiff perché il governo continua a bombardare i Siria e in Iraq. In futuro ci saranno altre azioni“, annunciando di essere un “soldato dello stato islamico“. Durante il processo il ragazzo ha negato tutto, sostenendo di non credere nell’Islam e di aver provato solo curiosità, in particolare su quanto potesse essere facile reperire informazioni su internet per programmare un attentato. Oltre a manifestare pubblicamente il suo interesse per il terrorismo islamico, Lloyd Gunton si era documentato bene sulle disposizioni di sicurezza previste per il concerto di Justin Bieber a Cardiff. A Gunton è stato diagnosticato un disturbo dello spettro autistico ma la Corte ha stabilito che questo non ha in alcun modo influenzato le sue capacità decisionali.

Embed from Getty Images

Keith Richards

L’ultima intervista al chitarrista dei Rolling Stones, rilasciata al Wall Street Journal, sta facendo chiacchierare per diversi motivi. Keith Richards non è uno che le manda a dire e infatti si è dovuto scusare pubblicamente con l’amico di vecchia data Mick Jagger. I due sono delle vere e proprie leggende ma è risaputo che non vadano sempre d’amore e d’accordo. Nell’intervista Richards aveva detto che Mick Jagger dovrebbe sottoporsi a una vasectomia, riferendosi al fatto che sia diventato nuovamente padre a 73 anni. Ha poi dichiarato di essersi scusato con il collega personalmente, facendogli le scuse pubblicamente. Ma Keith Richards nella lunga intervista ha parlato anche di Taylor Swift e non è la prima volta che sostiene che il suo successo non durerà a lungo. “Buona fortuna ragazza, goditela finché dura!” e ha aggiunto “Non voglio star qui a discutere di ragazzini, non sarebbe giusto da parte mia anche se sono un bastardo presuntuoso. Non mi è mai piaciuta davvero la musica pop, nemmeno quando l’ho fatta, ho sempre ascoltato jazz e blues e non sono mai stato interessato alle hit“. La Swift e i Rolling Stones si sono esibiti insieme nel 2013 e lei era particolarmente entusiasta dell’esperienza, aveva raccontato quanto fossero stati accoglienti. I Rolling Stones saranno ancora in tour, intanto Charlie Watts, in un’altra intervista, ha parlato di David Bowie, sostenendo che abbia scritto “un paio di belle canzoni”, dicendo che a suo parere non è stato un genio musicale.

Embed from Getty Images

Spice Girls

Si continua a parlare della reunion delle Spice Girls ma è molto probabile che si ritrovino solo in 4. Victoria Beckham è sempre stata la meno propensa alla reunion, tanto che inizialmente era stato detto che ci sarebbe stata ma che non avrebbe cantato. Tutto è in fase di definizione, intanto Craig David si è scagliato contro il gruppo pop icona degli anni ’90. Il cantante ha dichiarato che ormai le cose sono cambiate e tornare a interpretare quei ruoli, in un contesto totalmente cambiato, non sarebbe più autentico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.