I biglietti per i prossimi concerti di Vasco Rossi sono andati a ruba nel giro di poche ore tanto che gli organizzatori hanno deciso di aggiungere a sorpresa e per la gioia di tutti i fan altre due date. Così ecco che è annunciata una nuova data a Torino il 15 giugno e una a Bologna il 26 giugno. Sulla pagina Facebook del rocker si può leggere che “data l’esagerata richiesta di biglietti per i concerti di Vasco, sono state aggiunte due date“. Diventano così sei gli appuntamenti con il “Live Kom 2013“: il 9, 10 e 15 giugno allo Stadio Olimpico di Torino e il 22, 23 e 26 giugno allo Stadio Dall’Ara di Bologna. L’annuncio del ritorno di Vasco sul palco questa estate ha scatenato i fans e così  Live Nation ha aggiunto due nuove date, per non lasciare ammiratori delusi.

Il rocker di Zocca aveva annunciato il suo ritorno sul palco su Facebook e  si è detto pronto e carico per affrontare una nuova avventura live, interrotta nel 2011 per problemi di salute che come è noto, tra ricoveri e convalescenza,  lo hanno allontanato dalle scene per un bel periodo di tempo. L’ultimo appuntamento live di Vasco risale infatti allo scorso 8 settembre quando è tornato a esibirsi per un mini-concerto a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto. Adesso tutto è pronto per l’atteso ritorno sul palco e la trepidazione dei fan cresce.  I biglietti sono già in vendita online e nelle prevendite autorizzate.

Vasco Rossi | © Giuseppe Cacace/Getty Images
Vasco Rossi | © Giuseppe Cacace/Getty Images

Intanto “L’uomo più semplice“, il nuovo singolo del Blasco che, lanciato lo scorso 21 gennaio, domina la classifica  iTunes ed è anche il più trasmesso in radio.  Il singolo, registrato a Bologna nello studio di registrazione del rocker e scritto con Gaetano Curreri e Andrea Formigli, è un brano dalla melodia leggera e molto orecchiabile, che porta sulla copertina il titolo scritto a mano e la firma dell’autore. Il brano fa parte del “Live Kom 011: The complete edition“, l’album che ha debuttato lo scorso 27 novembre e che in due settimane ha ottenuto il disco d’oro ed è già certificato disco di platino con oltre 60.000 copie vendute.

Rispondi