Alessandra Amoroso

Come potevano mancare fenomeni d’accampamento notturno, di svenimenti per chi è arrivato troppo tardi, di valanghe di persone che si spingono per avere i biglietti gratuiti per il concerto di Alessandra Amoroso, ieri sera l’Auditorium Teatro Dante, di Palermo, è stato, anche a detta dei più scettici, e soprattutto di chi ha avuto la fortuna di vedere il concerto, sede di un grande spettacolo, degno di una grande giovane cantante.

L’Amoroso ha offerto agli spettatori dell’Auditorium, ovviamente, “strapieno” di gente, uno spettacolo di circa due ore, dove non solo ha cantato le colonne sonore della sua fulgida carriera, “Estranei a partire da ieri“, “Immobile“, “Stupida” e “Senza Nuvole“, si è anche lanciata, in pezzi di colossi della musica internazionale, tipo Aretha Franklin e Mia Martini con “Almeno tu nell’universo“.

A detta di chi era presente: “il pubblico dell’Amoroso era variegato, per lo più entusiasta e adorante. Lei possiede il palco, e ha una grande voce“. E quindi continua il grande e meritato successo dell’Amoroso, che con la sua spendida voce e quella classica ingunuità e spontaneità della ragazza “acqua e sapone”, riesce a convince i critici più diffidenti e  snob, soprattutto verso gli artisti provenienti dai talent-show, inducendoli, addirittura a sbilanciarsi, dicendo: “Questa ragazza arriverà sempre più lontano!“.

A seguire vi proponiamo qualche video dell’esibizione live di Alessandra Amoroso durante il concerto di Palermo

Alessandra Amoroso – Respect

Alessandra Amoroso – Estranei a Partire da ieri

2 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.