L’ultima puntata di Ballarò, trasmissione condotta da Giovanni Floris, si era conclusa con la presenza di Alessandro Mannarino e la trasmissione di Rai Tre non poteva non riaprire i battenti con la musica del cantautore romano che ne firmerà la sigla d’apertura della nuova stagione.

Per l’occasione Mannarino ha rivisitato a suo modo l’ormai classico motivo “Jeux des enfants” di Renè Duperè che da anni accompagna “Ballarò“.

Dopo il grande successo di pubblico in tutta Italia, il 17 settembre in Piazza Marconi a Cerreto D’Esi (AN), si conclude il Supersantos live tour, concerto in cui Alessandro Mannarino presenterà, tra gli altri, i brani del suo secondo disco di inediti uscito a marzo. Sul palco saliranno ritmi forsennati, gonne al vento, vino e lanterne, festa a crepacuore, ballate struggenti, lamentazioni funebri e sciarade che si mescoleranno al cantautorato e alla world music

Classe 1979, Alessandro Mannarino inizia la sua attività artistica nel 2001 girando per l’antica suburra del rione Monti in una dj session con la chitarra, ma il suo album d’esordio, “Bar della rabbia“,  è datato 2009, con cui  è tra i finalisti del Premio Gaber e del Premio Tenco nella categoria album artisti emergenti.

Rispondi