A Lily Allen, dopo Elton John e Matt Belamy, si aggregano anche James Blunt, Gary Barlow, Mika e Gary Kemp nella lotta contro la Featured Artists Coalition, che annovera tra i principali esponenti Nick Mason, Billy Bragg, Annie Lennox e Dave Rowntree.

James Blunt ha definito Lily Allen il suo leader e di coloro che conmbattano il file sharing illegale su internet. Ha poi aggiunto che le etichette discografiche rimasterizzano gli album dei Beatles perché non possono permettersi di mettere un nuovo gruppo in un grande studio per registrare qualcosa che superi Sergeant Pepper’s.

James Blunt è stato poi seguito a ruota anche da Mika, da Gary Barlow dei Take That e da Gary Kemp degli Spandau Ballet.

Rispondi