Claudio Baglioni ha dovuto rimandare alcune date della seconda parte del suo tour “Al centro” che lo vede protagonista delle principali arene indoor d’Italia a causa di un problema di salute.

Dopo la prima tappa di Reggio Calabria, infatti, Claudio Baglioni aveva accusato dei fastidi chesi erano dimostrati una laringo-faringite: “Dopo il grande successo della prima data di ieri sera, martedì 26 marzo, al Palasport di Reggio Calabria che l’ha visto esibirsi davanti a più di 7mila persone registrando il tutto esaurito, Claudio Baglioni ha avvertito già ieri sera una laringo-faringite, confermata questa mattina dallo specialista che lo ha visitato, che gli rende impossibile salire questa sera nuovamente sul palco per il secondo appuntamento calabrese di Al centro”.

Questo problema lo ha costretto a rimandare il secondo concerto a Reggio Calabria e le date di Roma in programma il 29 e 30 marzo al Palazzo dello Sport. I due concerti sono stati spostati al 2 e 3 aprile, e di conseguenza lo show del 2 aprile a Trieste posticipato al 22. I biglietti acquistati restano validi per le nuove date. Ecco le nuove date in programma: 5 aprile al Forest National di Bruxelles, 7 aprile al Hallenstadion di Zurigo, 9 e 10 aprile all’RDS Stadium di Genova, 12 e 13 aprile al Mediolanum Forum di Milano, 15 e 16 aprile al Pala Verde di Treviso, 18 aprile all’Adriatic Arena di Pesaro, 22 aprile a Pala Rubini Alma Arena di Trieste e 24 e 26 aprile al Nelson Mandela Forum di Firenze.

I biglietti acquistati per la data di Roma del 29 marzo sono diventati validi per il concerto del 2 aprile mentre i ticket acquistati per la data di Roma del 30 marzo sono validi per il concerto del 3 aprile: i biglietti acquistati per la data di Trieste del 2 aprile sono validi per il concerto del 22 aprile. Per la data di Reggio purtroppo non è previsto un altro concerto, perciò si può chiedere il rimborso dei biglietti oppure tentare di assistere con lo stesso biglietto ad un’altra data del tour, considerando che però la data più vicina geograficamente è quella di Firenze.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.