Daniele Silvestri è salito sul palco del concertone di Roma proponendo alcuni brani del nuovo album , da  “Precario il mondo” a “Ma che discorsi” e “Questo paese” fino ad arrivare ad un omaggio al  magistrato Paolo Borsellino: “Per tenerci un pò più uniti basta pensare ai pochi  esempi buoni che abbiamo avuto, uno di questi è Paolo Borsellino, un altro suo fratello Salvatore“- ha detto Silvestri prima di suonare “L’appello“, brano in cui è protagonista il  fratello del magistrato ucciso dalla mafia, pezzo contenuto in “S.C.O.T.C.H“, l’ultimo album del cantante uscito  il 29 Marzo su etichetta Sony Music.

Subito dopo Silvestri ha eseguito la famosissima “Salirò” raggiunto prima da  Fabio Ferri che sale sul palco a bordo di una biciletta e poi da Neri Marcorè che nel finale accenna la coreografia del brano.

 

Rispondi