Non c’è alcun dubbio che Enrique Iglesias sappia come muoversi all’interno delle dinamiche discografiche. Dopo l’uscita di “Euphoria”, pubblicato a Luglio 2010, che ha ottenuto il premio di disco latino più venduto dell’anno e 3 milioni e mezzo di copie, il cantante spagnolo ha deciso di utilizzare un prezioso asso nella manica per la prossima pubblicazione del medesimo disco.

Per la riedizione dell’album, prevista a Novembre, Enrique Iglesias ha deciso di chiamare una “collaboratrice” davvero illustre: Jennifer Lopez. I due artisti hanno duettato, infatti, per il brano “Mouth2Mouth” anticipato da una copertina che definire “caliente” è  troppo poco. Come si può vedere, la cover ritrae Jennifer Lopez a seno nudo seduta su Enrique Iglesias, totalmente rapito dal suo fascino.

Enrique Iglesias - Jennifer Lopez "Mouth2Mouth"

La canzone ha ritmi latini ma soprattutto un testo inequivocabile, dove l’attrazione e la “ricerca della bocca del partner” è la chiave di lettura dell’intero brano. Curiosamente, però, Enrique Iglesias ha si pubblicizzato questa collaborazione che di certo farà scattare l’attenzione a tutti i fan dell’artista di origini portoricane ma, non ha scelto il brano come singolo dell’album. La riedizione di “Euphoria“, infatti, sarà anticipata da “I Like How It Feels”, brano che Iglesias presenta insieme a Pitbull.

Il brano “Mouth2Mouth” si appresta a far parlare davvero molto di sé, sia per le sue caratteristiche molto peccaminose ma anche per il rilancio dei due artisti che, recentemente hanno entrambi un progetto discografico da promuovere. Jennifer Lopez, infatti, a maggio 2011 ha pubblicato “Love?” anticipato dai singoli  “Ven a bailar”, “(What is) Love?” e “Papi”.

Ricordiamo che la caratteristica particolare di “Euphoria” è un bilinguismo intrinseco proprio nel prodotto discografico; metà delle canzoni, infatti, sono state realizzate in lingua inglese mentre l’altra metà in spagnolo. L’album è il primo pubblicato dalla Universal Republic. Non vediamo l’ora, dunque, di poter sentire questa nuova riedizione che vanta collaborazioni sicuramente da tenere sotto controllo.

Rispondi