E’ uscito oggi, 12 Luglio, “Esta Soy Yo“, nuovo album di Jenny B., anticipato dall’uscita di due singoli “Ode Celeste” e “Canto Madrigal“. Il disco contiene rielaborazioni di brani tratti dalla “Petitè Messe Solennelle” di Gioacchino Rossini fusi con il fascino della Santeria Cubana. Pubblicato per l’etichetta indipendente Cinik Records e distribuito da Edel, “Esta Soy” è caratterizzato dalle sonorità cubane e religiose. L’album, che contiene 12 brani più due bonus track, ospita musicisti di fama internazionale, tra cui il gruppo cubano “Bamboleo” di Lazaryto Valdes, il trombettista italiano Fabrizio Bosso, il bassista cubano Manuel Orza, il chitarrista flamenco Livio Gianola, il pianista Toni Fidanza e il Cinik Afrocuban Percussion Ensemble. Nell’album si traccia una linea di congiunzione tra la cultura occidentale e quella caraibica, attraverso il filo conduttore della spiritualità religiosa

Jenny B. - Esta Soy Yo - Artwork
Questa la tracklist di Esta Soy  

  • Intro
  • Niño de Atocha
  • Ave Maria
  • La Luz Redentora
  • Luz De Mi Alma
  • Ode a Celeste
  • Canto Madrigal
  • Cuba Linda
  • Crucifixus
  • Qui Tollis
  • Agnus Dei
  • Bonus tracks
  • Canto Madrigal(Radio Edit)
  • Ode a Celeste(Versión Extendida)

Jenny B., all’anagrafe Jenny Bersola, nasce a Catania nel 1972 ma già all’età di 15 anni si affaccia alla musica spaziando dal pop alla dance fino al jazz. Il primo progetto importante arriva nel 1993, anno in cui presta la voce a Corona nella grande hit dance “The Rhythm of the night“. Dopo aver collaborato con i Gemelli DiVersi in “Dammi solo un minuto“, nel 2000 vince da solista il Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte con il brano “Semplice sai” che si aggiudica il Premio della critica “Mia Martini”. Nello stesso anno esce il suo primo album solista “Come un sogno” in cui omaggia due grandi artisti italiani come Luigi Tenco e Lucio Battisti inserendo le cover di “Se stasera sono qui” e di “10 ragazze per me“. Nel 2001 ritorna nuovamente a Sanremo con un brano scritto per lei dai Matia Bazar, “Anche tu” classificandosi al sesto posto tra i big. Nel 2007 esce “Jenny B in concert” , un live in cui la cantante interpreta grandi classici del jazz, da My Funny Valentine a Misty.

Rispondi