I Fall Out Boy, dopo l’uscita del singolo “Young and menace” e le dichiarazioni che avevano fatto spostare la pubblcazione del loro settimo disco “M A N I A” da settembre ai primi del 2018, hanno confermato che hanno finito di registrare il disco e hanno anche pubblicato il nuovo singolo “The last of the real ones“.

A parlare è stato il bassista e scrittore delle canzoni Pete Wentz: “Abbiamo finito di refistrare il disco, finalmente! E tutto ciò è dannatamente incredibile. Siamo in questo momento nella fase di mixaggio e masterizzazione delle canzoni, che è molto eccitante. Non pensavamo sei mesi fa di poter arrivare oggi a questo punto. È davvero fantastico essere qui.”

Wentz ha anche parlato del nuovo singolo: “La nuova canzone che abbiamo pubblicato è molto meno elettronico se la compariamo al primo singolo ma allo stesso momento, se il disco si chiamerà “M A N I A”, il pezzo avrà lo stesso feeling maniacale del primo brano. Non è eccezionalmente elettronico ma suona lo stesso molto aggressiva.”

Il frontman Patrick Stump ha poi parlato della pubblicazione del disco: “Stiamo lavorando duramente per far sì che il disco possa essere pubblicato il prossimo 19 gennaio. Abbiamo parlato a lungo di questo e abbiamo soppesato ogni elemento e siamo arrivati alla conclusione che questa data possa essere la soluzione migliore e il giusto compromesso. Di cosa parlerà il nuovo album? Molti ci hanno chiesto la nostra visione sui fatti che stanno succedendo in America in questi mesi. Non abbiamo mai sbandierato le nostre convinzioni politiche ma i nostri fans sanno come la pensiamo su tante cose. Ultimamente si è visto un sentimento che è nato in maniera euforica e ora sta evolvendo con comportamenti maniacali e violenti. Credo che nel disco ci sia anche molta nostalgia. Quando ero un ragazzo mi sentivo un outsider ma la scoperta del punk rock mi ha fatto conoscere una comunità di persone che si sono strette attorno a me. Nel disco ho scelto di parlare di questo e anche di molte mie vicende personali.”

 

Rispondi