Contrariamente alle previsioni, i moltissimi eventi dal vivo che erano stati posticipati al 2021, sono stati ulteriormente posticipati al prossimo anno. Tra questi c’è anche Firenze Rocks, che ha comunicato in via ufficiale le nuove date previste per il giugno 2022. Il festival, nato nel 2017, è riuscito in pochi anni a riportare Firenze al centro del panorama musicale internazionale, con i concerti previsti alla Visarno Arena.

Lo spazio in cui si terranno i concerti nel 2022 rimane lo stesso e Live Nation Italia ha già annunciato le date del Firenze Rocks 2022: dal 16 al 19 giugno. Non solo, i Green Day saranno gli headliner della giornata d’apertura, nella stessa giornata si esibiranno i Weezer. “Mai avremmo pensato di dover rimandare il nostro appuntamento non una, ma due volte” si legge nel comunicato “La sicurezza di tutti rimane però l’assoluta priorità, e desideriamo garantirvi la migliore esperienza di festival possibile, quando la situazione ci permetterà di riunirci ancora”. E ancora “stiamo già lavorando per garantirvi tutte le novità su cui avevamo iniziato a lavorare per l’edizione 2020, ma anche tanto altro che vi sveleremo prossimamente“.

Alcune informazioni di servizio: i biglietti acquistati in precedenza, sia per la data dell’11 giugno 2020, sia per il posticipo al 17 giugno 2021, rimangono validi per la data del 2022. A breve dovrebbero arrivare aggiornamenti per quanto riguarda la data dei Red Hot Chili Peppers, insieme all’annuncio degli altri gruppi protagonisti di Firenze Rocks 2022.

Come fare con gli abbonamenti

I possessori dell’abbonamento a 3 o 4 giorni, sia dell’edizione 2020 che 2021, potranno chiedere il rimborso entro il 27 maggio 2021. Le richieste di rimborso dovranno essere inoltrate al sistema di biglietteria presso il quale si è effettuato l’acquisto (Ticketone, Ticketmaster o Vivaticket), seguendo le modalità riportate sui rispettivi siti internet.

Nel corso degli anni sul palco di Firenze Rocks si sono alternati i più importanti artisti rock (e non solo) internazionali. Da Eddie Vedder a ai Guns’n’Roses, Foo Fighters, Iron Maiden, System of a Down, Placebo e Aerosmith.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.