Durante una conferenza stampa tenuta il 25 Maggio a Des Moines, Iowa, gli Slipknot hanno ricordato il bassista Paul Gray trovato morto in una stanza d’albergo.

Gli otto membri del gruppo hanno parlato di lui come di un uomo che andava al di là del senso del dovere per gli Slipknot e per i suoi fan stessi:

Era una persona meravigliosa per questo gruppo e per un gran numero di fan – ha spiegato Corey Taylor – “L’unico modo che posso riassumere Paul Gray è ‘amore’.  Tutto ciò che faceva, lo faceva per tutti, se sapeva o no … e questo è quello che ha lasciato dentro di noi: l’amore assoluto. Mi mancherà con ogni fibra del mio cuore, così come tutti a questo tavolo e tutti quelli che lo hanno conosciuto. Era il meglio di noi”

E’ molto importante che la genta capisca che Paul Gray era l’essenza degli Slipknot. … Paul era lì dall’inizio, e nessuno di noi avrebbe preso il cammino che ha preso o avrebbe il tipo di vita che abbiamo senza di lui – ha aggiunto il batterista  Shawn “Clown” Crahan –  “Paul amava i fan. Era veramente un grande amico e una grande persona. Il mondo sarà un posto diverso senza di lui“.

La conferenza stampa è stata conclusa dalla moglie di Gray, Brenda, in attesa del loro primo figlio:

Paul è stata una persona incredibile, e io voglio che la gente lo ricordi per questo – ha detto in lacrime – E a sua figlia lo ricorderanno per il modo in cui era“.

Intanto rimangono ancora sconosciute le cause della morte, l’autopsia effettuata ieri non ha rivelato le cause del decesso, per questo si attendono i risultati degli esami tossicologici che potrebbero arrivare tra qualche settimana.

A seguire vi proponiamo il video della conferenza stampa degli Slipknot

1 commento

Rispondi