A distanza di cinque anni da ”American Idiot”, i Green Day tornano con l’album ”21st Century Breakdown”, in uscita a maggio 2009.
Il disco sarà diviso in tre atti : ‘Heroes And Cons’, ‘Charlatans And Saints’ e ‘Horseshoes And Handgrenades’.
Il nuovo lavoro dei Green Day potrebbe essere una sorta di svolta verso il “power pop”.  A dichiararlo è lo stesso leader Billie Joe Amstrong :“Sto cercando di tirare fuori qualcosa come il “power pop” dai nuovi brani perchè – sottolinea  – “Vengo da una generazione che ama i grandi album” .
Il nuovo disco che adesso si trova in fase di assemblaggio vede come produttore Butch Vig.

6 Commenti

  1. è power pop, cosa diversa….comunque già da Warnig i green day avevano abbandonato un pò il punk dandosi al pop…con American Idiot si era visto un debole spiraglio di luce che ora si è perso, almeno a mio giudizio =)

  2. Mi correggo per il lapsus di prima, ovviamente volevo scrivere power pop, in questo caso non mi trovi d’accordo, se non altro perchè non si può essere così prevenuti…… Aspettiamo per “sentire” se è un album da condannare!

Rispondi