41 anni ci sono voluti per far rendere conto a Jake Holmes, popolare cantante filk, che la sua “Dazed and confused” del 1967, sia stata plagiata dai Led Zeppelin con “Dazed and confusion” del 1969. A riportare la notizia è il sito TMZ. In realtà Holmes sostiene di aver quindi pagato i diritti d’autore del suo brano ben due anni prima di quello di Jimmy Page e soci. Il tribunale, accolta la causa del cantautore folk, ha ritenuto precisare che qualora decidesse di dar ragione ad Holmes, quest’ultimo potrebbe reclamare, per vari motivi legali, solamente i diritti per gli ultimi 3 anni.

Questi i due brani oggetto della contesa

Jake Holmes – Dazed and confused

Led Zeppelin – Dazed and Confused


Rispondi