In attesa del concerto in Italia dei Blink182 fissato per il 27 Giugno a Milano, continuano le indiscrezioni sul nuovo album a cui il  gruppo sta lavorando e  che si vocifera uscirà in primavera.

Il bassista Mark Hoppus durante un’intervista rilasciata ai microfoni di Mtv nel backstage del Z100’s Jingle Ball a New York, ha definito il nuovo lavoro “ampio e ambizioso”. Hoppus ha anche anticipato che l’impianto del nuovo lavoro sarà onnicomprensivo ed evocherà il passato dei Blink unite a sonorità nuove e sarà influenzato dai recenti avvenimenti che hanno scosso i membri del gruppo, prima la morte  del produttore americano Jerry Finn e poi quella degli amici degli amici  DJ AM nel 2009 e Chris Baker.

Allo stesso tempo Mark non ha nascosto l’entusiasmo di tornare in studio con Tom e Travis per  creare un nuovo album: “Siamo passati attraverso tante cose molto pesanti negli ultimi anni. … Ci sono molte cose pensati su cui scrivere.Penso ai momenti che saranno bui. Siamo appena nel processo di scrittura. Abbiamo circa tre o quattro canzoni finite. Non vorrei dire che sarà un disco dark; penso che sia un disco molto ampio. Ci sono cose che assomigliano a quello che abbiamo fatto nell’ultimo disco dei Blink, ci sono cose che assomigliano a quello che abbiamo fatto 10 anni fa e cose che non abbiamo mai fatto prima”.

Come i fan anche i Blink 182 non vedono l’ora che il nuovo album veda la luce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.