I viaggiatori in transito nella stazione di Londra di St Pancras hanno potuto godere di un concerto inaspettato. Infatti, appena sceso dal treno proveniente da Parigi, dove ha tenuto un concerto per i 25 anni di Disneyland, il famoso cantautore John Legend si è seduto al pianoforte messo a disposizione dei pendolari da Elton John nel 2016 (dove l’anno scorso lo stesso cantautore inglese aveva eseguito la sua “Tiny dancer”) e ha cantato alcuni dei successi che gli sono valsi 10 Grammy Award.

La folla ha subito riconosciuto e circondato la star, iniziando a filmarla col cellulare e canticchiando le canzoni che il cantante ha eseguito per la sua performance improvvisata: nell’arco di 15 minuti Legend ha eseguito il suo grande successo “Ordinary people“, la sua hit “All of me” e il suo nuovo singolo “Surefire“. L’evento è stato ripresa da tanti avventori che hanno affolato i social networks con foto e video di Legend al pianoforte.

Poco prima di arrivare in stazione dove sarebbe giunto con un Eurostar da Parigi, Legend aveva chiesto ai suoi fans se il pianoforte alla stazione di St Pancrais fosse ancora presente. Alla risposta positiva da parte dei suoi ammiratori, Legend ha deciso di fare una sorpresa speciale a tutti i viaggiatori a Londra esibendosi per una decina di minuti prima di allontanarsi ed entrare in una macchina che lo stava aspettando. I commenti sui social si sono divisi tra la gioia di chi ha assistito al momento e la tristezza grandissima di chi purtroppo non era presente e non si immmaginava un evento del genere.

Proprio questo mese Legend ha subito un abuso da parte di un fotografo che lo ha ripreso mentre era in giro con sua moglie Chrissy Teigen e che lo ha apostrofato chiamandolo “scimmmia“: “Le persone di colore hanno dovuto sopportare di essere chiamate scimmie per molto tempo e la deumanizzazione è sempre stata un metodo usato dai razzisti per soggiogare i neri e fa parte della storia americana, e apparentemente da parte anche del presente.”

Rispondi