Nel 2016 molte star, tra cui Ariana Grande e Lady Gaga, si sono schierate a favore di Kesha nella sua battaglia legale contro Dr. Luke. 

La cantante ha accusato il suo storico produttore di aver abusato di lei e di averla manipolata. Kesha, classe 1987, ha incontrato Dr. Luke quando aveva 18 anni ed è stato proprio lui ad avviarla alla carriera musicale. Sulla questione nelle scorse ore, dal sito The Blast, sono emersi nuovi dettagli.


Embed from Getty Images


L’sms inviato a Lady Gaga

Una delle sue più grandi sostenitrici, Lady Gaga, avrebbe ricevuto un sms da Kesha in cui parlava di un’altra collega che avrebbe subito abusi. Si tratta di Katy Perry, secondo la cantante di “TikTok” anche lei in passato sarebbe stata stuprata da Dr. Luke. I due hanno avuto una lunga collaborazione, conclusasi dopo “Fireworks”, ma in questi anni la Perry non ha mai accusato il produttore. Anche dopo la rivelazione di questi dettagli la popstar non ha commentato la vicenda.


Embed from Getty Images


Nel corso del processo Kesha non ha ottenuto risultati positivi e la difesa di Dr. Luke continua a smentire le sue accuse. Nel documento che fa riferimento all’sms inviato a Lady Gaga si legge:

Il 26 febbraio 2016 Kesha ha inviato un sms a Stefani Germanotta / Lady Gaga in cui ripeteva la falsa accusa di essere stata violentata da Dr. Luke. Kesha ha anche sostenuto in modo falso che Dr. Luke ha violentato pure Kathryn Hudson / Katy Perry. In seguito a questa conversazione via sms, e con l’incoraggiamento di Kesha, Lady Gaga ha diffuso messaggi negativi su Dr. Luke sulla stampa e sui social media.

Il produttore continua ad accusare Kesha di aver danneggiato la sua carriera e la sua reputazione. Per quanto riguarda il suo rapporto con Katy Perry, quest’ultima non ha mai fatto riferimento a violenze o altri comportamenti anomali. Quando si è interrotta la collaborazione, la popstar ha dichiarato che era semplicemente arrivato il momento di “lasciare il nido”. Nei documenti in possesso di The Blast risulta anche che Perry sia stata chiamata a deporre ma non si conoscono ulteriori dettagli a riguardo.

via TheBlast

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.