I Klaxsons, band londinese reduce dall’esibizione del 2 dicembre ai Magazzini Generali di Milano, pubblica il nuovo video della loro “Twin Flames” ovvero anime gemelle.

Il videoclip del singolo tratto dall’album “Surfing The Void”, è sicuramente sui generis: i Klaxons puntano sull’impatto forte di immagini shock: i membri del gruppo  sono fatti “tecnologicamente a pezzi” mentre  suonano il nuovo brano  in uno scenario vietato ai minori, circondati da corpi nudi che grazie al morphing computerizzato assumono forme irreali e mostruose.

Saam Farahmand che ha firmato tra gli altri lavori per Hercules & Love Affair, Simian Mobile Disco, These New Puritans, Late of the Pier, Lightspeed Champion e Soulwax, ha diretto la regia del video dei Klaxons che vi proponiamo di seguito. La chiusura del video è  una psichedelica orgia collettiva tra la band e le  inquietanti forme femminili che popolano la scena.

Farahmand ha preso ciò che era nato da una innocente discussione sul significato della canzone e lo ha trasformato in un playground  visivo” hanno dichiarato gli stessi Klaxons.

Rispondi