Ci siamo, il concerto del Primo Maggio si appresta a prendere il via dalla basilica di Piazza San Giovanni da dove è stato allestito il palco che ospiterà la lunga manifestazione canora.

La musica la farà da padrone a partire dalle 15.15 quando Paolo Belli introdurrà l’anteprima del concerto con le esibizioni dei Rosso Malpelo, vincitori del concorso Primo Maggio tutto l’anno ai quali seguiranno gli altri due classificati, i Camillorè e i Marvanza Reggae Sound.
La diretta televisiva iniziera invece alle 16 con l’esibizione “esplosiva” dei Bud Spencer Blues Explosion, seguiranno nell’ordine: Nina Zilli, Aesseroma Artisti, Simone Cristicchi, Funk off, Peppe Voltarelli e Alfio Antico, Asian Dub Fundation, Samuele Bersani, l’ensemble Beautiful (Gianni Maroccolo, Cristiano Godano, Luca Bergia, Riccardo Tesio e Howie B), Roy Paci & Aretuska.
Dopo una breve sosta per consentire alla rete di trasmettere il Tg dell ore 19, lo spettacolo ricomincerà con il violinista Olen Cesari e la Roma Sinfonietta, la Grande Orchestra Sinfonica di 61 elementi diretta da Francesco Lanzillotta, poi Massimo Ranieri che interpreterà la poesia di Eduardo De Filippo “‘E pparole”. Il grande ospite straniero, Paolo Nutini, Carmen Consoli, Vinicio Capossela affiancato da Enzo del Re, Baustelle, Claudio Lolli, Edoardo Bennato, Enrico Capuano, Petra Montecorvino, Roberto Giglio e Tre allegri ragazzi morti.

A condurre la lunga maratona è stata chiamata quest’anno una donna (la prima volta dalla nascita della manifestazione canora) Sabrina Impacciatore la quale ha voluto sul palco  alcuni amici-colleghi come Come Rolando Ravello, Carlotta Natoli e Claudio Santamaria e con i quali leggerà le lettere inviate dal pubblico e incentrate sul tema di quest’edizione : “Il colore delle Parole”; sembra inoltre che la conduttrice-attrice si cimenterà in un omaggio a Johnny Cash cantando “If I Were a Carpenter” con Andrea Pesce.

Rispondi