Bel regalo quello di Skrillex ai suoi fan per questo inizio d’anno, il giovane dj americano ha pubblicato un nuovo EP di tre tracce. Ormai internet è una preziosa fonte di materiale, e sempre più artisti decidono di rendere pubblici i loro contenuti tramite piattaforme di video sharing o audio streaming, e non ultimo Skrillex ha deciso di far parte di questo gruppo di persone condividendo il suo EP su Youtube. Dopo l’uscita del video di “Summit“, brano realizzato in collaborazione con la sua (ex) ragazza Ellie Goulding, il produttore e dj più famoso degli ultimi tempi ha condiviso il suo EP di tre tracce dal titolo “Leaving“, “The Reason“, “Scary Bolly Dub“. Come lo stesso Skrillex ha detto, l’EP è davvero fresco d’uscita, infatti ha ammesso pochi giorni fa di aver terminato la realizzazione dei brani tra una camera d’albergo in Messico e una suite a Miami, probabilmente dopo i pazzi festeggiamenti dell’ultimo giorno dell’anno.

Skrillex ©David Livingston/Getty Images
Skrillex ©David Livingston/Getty Images

Sonny Moore, meglio conosciuto come Skrillex, continua dunque a collaborare con Ellie Goulding dopo aver prodotto il brano per la colonna sonora dell’ultimo episodio della saga di Twilight, e giura che per il 2013 ci saranno ancora tante sorprese da scoprire.
Dall’altro lato l’inglese Ellie non ha nascosto che ci saranno collaborazioni musicali per questo nuovo anno, e nonostante la loro storia sia finita, i due sembra siano rimasti in buoni rapporti.

Una storia finita a causa della distanza, e durata solo pochi mesi, ma chissà che queste collaborazioni professionali non siano responsabili di un riavvicinamento, dopo tutto i loro lavori affini nonostante siano lontanissimi geograficamente potrebbero portarli addirittura in tour insieme, risultando come un tentativo di riappacificazione.
In due anni di attività ufficiali Skrillex non si è mai risparmiato e chissà se anche per il 2013 si aggiudicherà il titolo di re della dubstep. Per il momento inauguriamo il nuovo anno con un EP offerto gentilmente su Youtube, dai toni apparentemente più tranquilli rispetto ai rumorosi intermezzi skrillexiani e attendiamo buone nuove dal mondo elettronico di Skrillex.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.