News

Pubblicato il febbraio 10th, 2012 | da Stefano Pellone

0

Stalker di Madonna evaso da ospedale psichiatrico

Secondo quanto riferisce la CNN, Robert Dewey Hoskins (54 anni), è fuggito dall’ospedale psichiatrico di Norwalk, nel sud-est di Los Angeles: l’uomo era stato condannato a 10 anni di carcere nel 1996 per stalking contro Madonna e, una volta scontata la pena, era stato rinchiuso al Metropolitan State Hospital nella periferia di Los Angeles. Lo scorso luglio, circa un anno dopo essere stato dimesso dall’ospedale, era stato arrestato di nuovo e rinchiuso nell’ospedale di Norwalk, dove i medici lo avevano definito un “criminale mentalmente disturbato, con forti inclinazioni alla violenza e fortemente psicotico quando non assume i suoi medicinali“.

Il dipartimento di polizia di Los Angeles in un comunicato ha descritto le condizioni dell’uomo e ha chiesto la collaborazione della cittadinanza per la sua cattura segnalandone immediatamente l’eventuale avvistamento.

Hoskins, nei primi anni ’90, ha inseguito Madonnaper tutta la California, riuscendo, tra l’Aprile ed il Maggio del 1995, ad introdursi

Madonna | © Dave Hogan/Getty Images

più volte nella villa hollywoodiana della regina del pop lasciando messaggi folli e farneticanti nei quali si diceva convinto che Madonna fosse sua moglie e minacciandola di tagliarle la gola “da orecchio a orecchio” se lei non lo avesse incontrato.

L’uomo fu arrestato nel 1995, dopo l’ennesima intrusione nella villa della cantante mentre lei era in Florida, dopo essere stato colpito con due colpi di arma da fuoco esplosi da Basil Stephens, guardia del corpo di Madonna, cercando un’inutile fuga nella piscina.

Quando l’anno dopo si tenne il processo, Madonna, seppur riluttante, testimoniò che Hoskins aveva scavalcato più volte la recinzione della sua casa e raccontò del trauma subito e di avere incubi ricorrenti anche otto mesi dopo l’accaduto. In uno dei più terribili Hoskins la sorprendeva in casa nel suo ufficio, ed alla domanda di lei “Come hai fatto ad entrare?” egli replicava “sono stato al piano di sotto per lungo tempo ed ora sembra proprio sia arrivato il momento di salire“.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑