Massimo Ranieri compie oggi 3 Maggio 2011, 60 anni ed è pronto a festeggiarli con un’agenda ricca di nuovi importanti impegni:  una fiction in tv, nei panni che furono di Eduardo De Filippo in Napoli milionaria, uno spettacolo teatrale e un nuovo disco.

In 40 anni di  carriera il cantautore ha collezionato grandi successi, dal debutto a soli 13 anni a New York con il nome di Gianni Rock, fino al successo di “Rose rosse” e di “Perdere l’amore”, brano con  cui vinse il Festival di  Sanremo nel 1988. Da ormai quattro anni Massimo Ranieri è impegnato in una  tournée con lo spettacolo autobiografico “Canto perche’ non so nuotare”, titolo che si riferisce ad un episodio che spesso il cantante e attore napoletano ha raccontato: “Ho cominciato a cantare a 8 anni per un motivo soltanto: la paura. Non sapevo nuotare”– dice Ranieri nella sua autobiografia ricordando la sua infanzia nel quartiere Pallonetto a Napoli, quando  i cugini lo terrorizzavano minacciando di buttarlo in acqua: lui per sfuggire alla paura, cantava riuscendo a raccogliere qualche moneta dai passanti.

Tra gli impegni futuri una nuova regia lirica, con La Traviata di Verdi che a Dicembre aprirà la stagione del Politeama di Cosenza e poi un doppio cd di classici napoletani a cui Massimo Ranieri sta lavorando assieme a Mauro Pagani; e tra i sogni per il futuro anche quello di presentare  Sanremo assieme a Morandi:Perché no? Ne sarei onorato perché Sanremo è nel nostro DNA”. – confessa sinceramente Ranieri che ha mantenuto intatto l’entusiasmo degli esordi. Auguri!

Rispondi